Numero di utenti collegati: 4012

 

13/12/2019 00:27:03

La libreria di Marco  @  Un libro per sognare  @  Uno zaino pieno di libri   @
Indietro - torna all'elenco

I più venduti da "la libreria di Marco" in ordine di quantità (le stelle indicano il giudizio)


  Tibet. Il grido di un popolo DVD di Tom Piozet

 In breve: Sono stati necessari più di dieci anni di produzione per realizzare un film su una terra troppo a lungo dimenticata.

leggi tutto (more)


  Kalachakra (DVD) di Herzog Werner

 In breve: Le cerimonie di iniziazione tantrica del Kalachakra colte dal regista Werner Herzog in tre differenti punti del pianeta al Kailash in Tibet, a Bodh Gaya in India e a Graz in Austria.
Werner Herzog parte con l’intento di riprendere la cerimonia iniziatica del Kalachakra, va in Tibet al Monte Kailash e si perde dietro una grande storia collettiva, insegue i pellegrini in viaggio tra le polveri del deserto, riesce a incontrare il Dalai Lama e, infine rimane ammaliato dal “mandala”, quel gigantesco dipinto fatto di sabbia colorata che è al centro della ritualità e dell’iniziazione spirituale. Poi, l’occhio della cinepresa torna a seguire i pellegrini e il loro ininterrotto fluire tra Oriente e Occidente.

leggi tutto (more)


  Diario Dogon di Aime Marco

 In breve: Vi consiglio di leggere “Diario Dogon” dell’antropologo Marco Aime, con il quale ho avuto il piacere di compiere il mio primo viaggio in Pakistan nel 1983 fra le popolazioni Kalash e Hunza. Scoprirete…
Un racconto di viaggio più che un saggio, a metà tra antropologia dei dogon e antropologia dei turisti occidentali che vanno in Mali per vedere i dogon, sulle orme di Marcel Griaule e di Ogotemmeli (vedi p 29) Perché "il turismo è un fatto sociale, umano, economico e culturale irreversibile", come scrivono gli stessi dogon su un cartello a Sanga. Tra cataloghi turistici e racconti di viaggi; tra maschere, danze e tralicci; tra fotografie vecchie e nuove, il viaggiatore-antropologo Aime ci guida attraverso le disillusioni e la realtà dei dogon. La cui prima regola sembra essere quella di nascondere sé stessi e le loro cose per mostrare ciò che i turisti desiderano vedere. Tanto breve quanto istruttivo. Un gioiellino consigliato a chiunque organizzi o accompagni viaggi in Africa.

leggi tutto (more)


  Il saggio di Bandiagara di Bâ Amadou Hampâté

 In breve: Non è facile per noi conoscere l'Africa coloniale dal punto di vista degli africani: possiamo leggere molte e belle ricerche antropologiche, nelle quali perché la cultura africana è ricostruita pur sempre attraverso il filtro del pensiero Occidentale. Il Saggio di Bandiagara, di Amadu Hampâté Ba, uno dei pochissimi narratori africani conosciuti in Europa, costituisce uno di questi rari esempi.

leggi tutto (more)


  el Alamein 1933-1962 di Caccia Dominioni Paolo

 In breve: In un'epoca di rivisitazioni mi piace rileggere il passo in cui Paolo Caccia Dominioni (il libro è scritto in terza persona usando come pseudonimo il titolo nobiliare) racconta i "nostalgici" venuti in visita al sacrario da lui costruito assieme ad un commilitone con fatica e senza nessun aiuto da parte né del governo italiano, né di quegli stessi reduci in visita.
Ma ancor più mi gusta il racconto di come dal fronte AO attraverso il Sudan e l'oasi di Kofra (Kufra) il nostro scrittore giunse a ricongiungersi con il regio esercito.

leggi tutto (more)


  In India e dintorni di Buldrini Carlo

 In breve: Prendendo le mosse da un'occasione precisa, un fatto di cronaca, un'intervista, un personaggio fuori dal comune o un tradizione millenaria, Buldrini traccia ritratti storici e mitici, come l'eclissi di sole di Kurukshetra o gli asceti accampati sulle rive del Gange per il Kumba Mela.

leggi tutto (more)


  Lettere dalla Kirghisia di Agosti Silvano

 In breve: Chi conosce la Kirghisia? A malapena qualcuno ricorda le origini nomadi dei suoi abitanti e l`indipendenza dall`URSS conquistata nel 1991. In questo libro epistolare, metà reportage e metà saggio utopico, il cineasta Silvano Agosti col suo talento poetico e visivo ci introduce a una società a misura d'uomo, "dove ognuno sembra poter gestire il proprio destino e la serenità permanente non è un`utopia ma un bene reale e comune".

leggi tutto (more)


  Il viaggiatore delle dune di Monod Théodore

 In breve: Il libro non è un racconto di avventura ma spunto di riflessione. Il fascino del deserto percorso in lungo e in largo a dorso di cammello o a piedi; la curiosità dell'osservazione scientifica della flora e della fauna, della struttura geologica e delle risorse idriche; gli incontri con le popolazioni e le riflessioni dell'uomo che, attraverso il contatto con una natura primigenia, ritrova se stesso. Frutto di una passione durata oltre sessant'anni.

leggi tutto (more)


  Samsara (DVD) di Pan Nalin

 In breve: Un monaco buddista riemerge da tra anni di meditazione solitaria. Incontra una donna bellissima di cui si innamora e che risveglia i suoi desideri sessuali. Abbandona il tempio per sposarla e insieme hanno un figlio. Ma per l'uomo la vita quotidiana non é facile.

leggi tutto (more)


  Segreto Tibet di Maraini Fosco

 In breve: Il Tibet che più amo (mv)
Il testo, uno dei più apprezzati di Fosco Maraini, uscì nella sua prima edizione nel 1951, per i tipi della Leonardo da Vinci di Bari, come resoconto di viaggi compiuti in Tibet durante gli anni 1937 e 1948 in compagnia di Giuseppe Tucci, altro eminente studioso; uscì poi una seconda edizione nel 1955, una terza nel 1959. Una nuova edizione vide la luce nel 1985 e nel 1989 per l'editore Dall'Oglio. Fu tradotto ed edito praticamente in tutte le lingue d'Europa ed anche in giapponese. Un vero best seller, dunque, come molte altre opere dello studioso orientalista Fosco Maraini

leggi tutto (more)



Pagina 1 di 2
Pagina Successiva