Numero di utenti collegati: 1150

libri, guide,
letteratura di viaggio

25/10/2020 06:56:35

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Avviamento allo studio del cinese classico

Scarpari Maurizio


Editeur - Casa editrice

Cafoscarina

Asia
Estremo Oriente
Cina

Città - Town - Ville

Venezia

Anno - Date de Parution

1995

Pagine - Pages

200

Lingua - language - langue

italiano


Avviamento allo studio del cinese classico Avviamento allo studio del cinese classico  

scheda di Stafutti, S. L'Indice del 2000, n. 09

L'opera ha intenti essenzialmente didattici, che soddisfa pienamente attraverso un'esposizione chiara e sintetica in cui il supporto teorico e lo strumento di analisi linguistica sono sempre strettamente correlati alla lettera del testo classico, al quale si fa ricorso costante nelle esemplificazioni. La lingua oggetto dello studio è quella dei testi pre-Han, in particolare del periodo tra il VI e il III sec. a.C. La trattazione di Scarpari introduce efficacemente alla lingua dei grandi classici confuciani e taoisti, della cui concisa eleganza i cinesi andavano e vanno così giustamente fieri. La scelta dei testi finali di esercitazione consente un excursus linguistico ma anche culturale all'interno dei testi fondanti la tradizione culturale cinese. Molto utile la tabella di conversione finale tra i diversi tipi di trascrizione fonetica tuttora in uso.

 



Biografia

Maurizio Scarpari insegna Lingua e letteratura cinese all’Università Ca’ Foscari di Venezia. È autore di numerosi saggi sulla cultura cinese antica, in particolare sulla lingua e sulla storia del pensiero filosofico del periodo preimperiale. Per la Libreria Editrice Cafoscarina ha pubblicato Corso introduttivo di lingua cinese classica, Venezia 1981, La concezione della natura umana in Confucio e Mencio, Venezia 1991, Avviamento allo studio del cinese classico, Venezia 1995, e ha curato Studi di cinese classico, Venezia 1983, e Le fonti per lo studio della civiltà cinese, Venezia 1995. Dirige la collana Cina e altri Orienti.