Numero di utenti collegati: 3030

libri, guide,
letteratura di viaggio

06/06/2023 09:26:17

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Compagni segreti.

Storie di viaggi, bombe e scrittori

Affinati Eraldo


Editeur - Casa editrice

Fandango

Mondo


Anno - Date de Parution

2006

Pagine - Pages

376

Lingua - language - langue

italiano


Compagni segreti. Compagni segreti.  

Il volume è composto da dodici sezioni, in cui i reportage si alternano ai saggi letterari. Lo scrittore esplora i luoghi chiave del Novecento: Hiroshima, Nagasaki, Normandia ecc. Ascolta la drammatica richiesta di un condannato a morte che, nel paese di Fedor Dostoevskij, vorrebbe essere fucilato per espiare il suo crimine. Rievoca, negli Stati Uniti, in Canada e in Russia, gli spiriti di Lev Tolstoj, Ernest Hemingway, Boris Pasternak e Malcolm Lowry. E, così facendo, chiama all'appello, capitolo per capitolo, i suoi compagni segreti: cioè gli scrittori contemporanei che, dopo averlo guidato lungo le strade del mondo, sanno riconciliare oggi le ragioni della vita a quelle della letteratura.

 



Recensione in lingua italiana

Ero a Volgograd... Ero a Benares... Ero a Ketchum... Ero a Jàsnaja Poljana... Ero a Colonia... Ero sull`Ortigara... Tutti gli spostamenti fisici, se l’intelligenza vuole e il cuore lo concede, possono assomigliare a splendidi incroci magnetici. Attraversare lo spazio eccita il tempo. Sarà per questo che, quando parto, cerco sempre di trovare, innanzitutto, le ragioni del ritorno?... Molti miei alunni, slavi, arabi, africani e asiatici, possono considerarsi esperti viaggiatori. Hanno mangiato la polvere dei deserti, il catrame delle autostrade. Conoscono la vernice scrostata delle sbarre doganali, i sonni persi con la testa appoggiata al finestrino dell’autobus, i documenti stropicciati fra le mani... Adesso mi spiegano, con pazienza e lungimiranza, lasciando scorrere il dito sulla mappa, le scalcinate periferie di Addis Abeba, la foresta pluviale poco distante da Lagos, i mercati galleggianti di Dacca, gli empori di Herat, le feste di Rabat, gli scantinati di Bucarest. Ed io compio davvero insieme a loro, senza pagare il biglietto, il giro del mondo in aula.


Biografia

Eraldo Affinati è nato a Roma nel 1956. Ha pubblicato Veglia d’armi. L’uomo di Tolstoj (Marietti, 1992, Oscar Mondadori, 1998); Soldati del 1956 (Marco Nardi, 1993, Oscar Mondadori, 1997) ; Bandiera bianca (Mondadori, 1995, Leonardo, 1996, Oscar Mondadori, 1999) ; Patto giurato. La poesia di Milo De Angelis (Tracce, 1996) ; Campo del sangue (Mondadori, 1997, Oscar Mondadori, 1998) ; Uomini pericolosi (Mondadori, 1998, Oscar Mondadori, 2000) ; Il nemico negli occhi (Mondadori, 2001) ; Un teologo contro Hitler. Sulle tracce di Dietrich Bonhoeffer (Mondadori, 2002) ; Secoli di gioventù (Mondadori, 2004). Ha curato l’edizione completa delle opere di Mario Rigoni Stern, Storie dall`Altipiano (I Meridiani, Mondadori, 2003).