-->

libri, guide,
letteratura di viaggio

10/12/2019 03:22:55

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Madre piccola

Ali Farah Cristina

Editeur - Casa editrice

Frassinelli

Africa
Africa Orientale
Somalia

Anno - Date de Parution

2007

Pagine - Pages

271

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

Narrativa)

acquista in Italia tramite IBS
Madre piccola


Madre piccola Madre piccola  

Sullo sfondo della storia recente della Somalia, Cristina Ali Farah dà voce appassionata a tre personaggi di straordinario spessore e autenticità, attraverso le quali riecheggia il dramma della diaspora. E l'identità in gioco non è solo quella di chi migra.

"Barni mia, io voglio che mio figlio nasca qui, terra mia madre di cui conosco risvolti della memoria, segreti della parola." Così dice Domenica Axad rivolta all'amatissima cugina Barni nel momento della loro desiderata riunione dopo un lungo e doloroso distacco. Legate da un filo invisibile e resistentissimo, Barni e Domenica Axad, cugine da parte di padre, sono cresciute insieme a Mogadiscio, bambine spensierate e felici in un mondo compatto di affetti familiari e radici comuni. Fino a quando Domenica è partita con la madre per l'Italia. Quando torna a Mogadiscio il momento è fatale: inizia la guerra civile e, mentre lo scoppio dei disordini coincide con il trasferimento di Barni a Roma, per Domenica segna un decennio di smarrimento. Lo sfondo della Somalia contemporanea restituisce uno spaccato sociale e umano ad opera di una autrice alla sua prima nelle vesti di romanziere, sottoposta essa stessa all'esperienza della migrazione a seguito della guerra civile, giunta a Roma e ora donna di successo.

L'autrice

 



Biografia

Cristina Ali Farah è nata a Verona nel 1973 da padre somalo e da madre italiana. È vissuta a Mogadiscio dal 1976 al 1991 quando è stata costretta a fuggire, con il suo primo figlio, a causa della guerra civile scoppiata nel paese. Dal 1996 vive stabilmente a Roma dove si è laureata in Lettere. A Roma sono nati i suoi altri due figli. È tra le fondatrici della rivista di letteratura della migrazione El- Ghibli, collabora con numerosi periodici e testate ed è presidentessa dell'associazione Migranews. Ha pubblicato racconti e poesie in diverse antologie e nel 2006 ha vinto il "Concorso Letterario Nazionale Lingua Madre". Madre piccola è il suo primo romanzo.