Numero di utenti collegati: 1954

libri, guide,
letteratura di viaggio

29/10/2020 03:18:48

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Il Lama Rosso

e altri racconti

Ki-Yun


Editeur - Casa editrice

Asterios

Asia
Cina

Città - Town - Ville

Trieste

Anno - Date de Parution

2012

Pagine - Pages

94

Titolo originale

Le lama rouge et autres contes - Editions de l'abeille d'or, Paris, s.d.

Lingua - language - langue

italiano

Traduttore

Marilì Cammarata (dal francese)


Il Lama Rosso Il Lama Rosso  

I racconti presentati in questo libro, scritti nel XVIII secolo da un celebre intellettuale cinese, Ki?Yun, furono tradotti in francese solo nella prima metà del Novecento dall'ambasciatore cinese a Parigi Chang?Loh, ed è a questa traduzione che si fa qui riferimento. A sua volta ChangLoh era scrittore, poeta e ricercatore, autore di una storia della Mongolia e della traduzione in cinese del Codice Civile francese.

Ki-Yun nacque a Hien, nella provincia di Zhili, nel 1724 e morì nel 1805 al termine di una brillante ma non lineare carriera politica. Entrato poco dopo i 35 anni nell'Accademia imperiale, dove fu compagno di studi dell'imperatore Chien-Lung, venne esiliato a 48 per aver tradito i segreti di Corte. Due anni dopo fu richiamato a Pechino e nominato direttore delle quattro biblioteche imperiali. Insegnante dell'imperatore, poi segretario generale presso il Ministero dei riti, redasse il catalogo delle quattro biblioteche, un'opera molto importante in oltre 200 volumi, che elenca migliaia di libri e manoscritti conservati a partire dal 2697 a.C.
Presidente della Censura imperiale, ministro dei Riti, docente universitario e presidente del Consiglio, fu tra i mille anziani invitati a partecipare alla Corte imperiale ai festeggiamenti per i 70 anni dell'imperatore Chien-Lung, del cui erede era padrino.