Numero di utenti collegati: 3181

libri, guide,
letteratura di viaggio

11/08/2020 15:29:15

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietÓ con l'HimÓlaya :::.

Donne di illuminazione

Dakini e demonesse, Madri divine e maestre di Dharma

Gianotti Carla


Editeur - Casa editrice

Astrolabio Ubaldini

Religione
Buddhismo
Vajrayana

CittÓ - Town - Ville

Roma

Anno - Date de Parution

2012

Pagine - Pages

235

Titolo originale

Donne di illuminazione. Dakini e demonesse, Madri divine e maestre di Dharma

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

CiviltÓ dell'Oriente

Prefazione

Giuliano Boccali

Amazon.it (Italia) - ordina e ricevi questa pubblicazione
Donne di illuminazione. Dakini e demonesse, Madri divine e maestre di Dharma

Donne di illuminazione Donne di illuminazione  

Pu˛ una donna diventare una buddha, una risvegliata? Ci sono state donne che in passato hanno ottenuto l'illuminazione, rinunciando ai ruoli tradizionali di mogli e madri per intraprendere la via del Buddha? Le praticanti, cosý come le divinitÓ femminili, sono state sottomesse e subordinate alle loro controparti maschili, o si pu˛ parlare di modelli religiosi specificamente femminili? La concezione tipicamente androcentrica che sostiene l'impossibilitÓ di ottenere il risveglio in un corpo di donna trova un comprovato riscontro testuale nelle sacre dottrine buddhiste? Queste le domande da cui Ŕ nato il presente saggio dedicato alla trasmissione femminile della Dottrina nel buddhismo indo-tibetano.
L'autrice esplora quattro figure femminili individuate come paradigmatiche: la dakini, che in forma pacifica e benevolente oppure terribile e inquietante guida gli adepti al superamento del dualismo; la demonessa srin mo, da progenitrice mitica del popolo tibetano a maestra di Dharma di Milarepa; il bodhisattva di forma femminile, sottoposto alla necessitÓ di rinascere in una forma maschile al fine di conseguire l'illuminazione, oppure andato invece compiutamente al di lÓ di tale necessitÓ, come mostrano la straordinaria figura di Tara, la divinitÓ femminile pi¨ venerata di tutto il buddhismo tibetano, e il testo del Vimalakirtinirdesasutra; e, infine, la maestra di Dharma, a testimoniare il ruolo rivestito dal sahgha femminile...

 



Biografia

Carla Gianotti Laureata in Indologia, specializzata in Lingua e letteratura tibetana presso l'Is.I.A.O. di Roma e in Filosofia buddhista presso il Karmapa International Buddhist Institute di New Delhi, Ŕ attualmente docente di Buddhismo indo-tibetano alla Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa di Rimini e presso il Celso, Istituto di Studi Orientali, di Genova.
Conduce seminari sulla dimensione femminile nel buddhismo tibetano anche in un'ottica interreligiosa e incontri di meditazione di consapevolezza secondo l'insegnamento del maestro Mario Thanavaro.
Ha pubblicato:
Donne di illuminazione. Dakini e demonesse, Madri divine e maestre di Dharma, Roma 2012.
Jo Mo, Jo Mo Donne e realizzazione spirituale in Tibet, Roma 2020.
Traduttrice di testi letterari e religiosi tibetani, in ambito tibetologico, ha curato:
gTsang smyon Heruka, La Vita di Milarepa, Torino 2001, rist. 2004;
Cenerentola nel Paese delle Nevi. Fiaba tibetana, Torino 2002;
Milarepa, Il Grande Sigillo. La conoscenza originaria di Mahňmudrň, Milano 2004.