Indietro - torna al modulo di ricerca
 

Libri suggeriti in ordine di
preferenza ed alfabetico
da cinque
a una
ricerca di: Bulaj Monika - Libri recensiti: 5

  Genti di Dio di Bulaj Monika

 In breve: Questo libro è dedicato ai mondi minori, tra Baltico, Mar Nero e Mediterraneo, alle frontiere della spiritualità orientale, in bilico fra cristianesimo, islam ed ebraismo, cattolicesimo e ortodossia. Centri di resistenza contro l'aggressione dei pensieri unici e delle intolleranze. Mondi viscerali, nemici dei dogmi e delle gerarchie, ma anche straordinari anticorpi allo scontro tra fondamentalismi.

leggi tutto (more)

 


  Gerusalemme perduta di Bulaj Monika; Rumiz Paolo

 In breve: Un viaggio reale e metaforico all'interno del cristianesimo orientale, culla della nostra fede. Otranto, poi Montenegro, Albania, Serbia e Macedonia, e la semisconosciuta Grecia profonda, passando per l'Anatolia, alla ricerca dei cristiani di oggi, in un terreno nuovo, senza guide, viaggiatori fai-da-te che rifiutano il tranello di un approccio solo archeologico per tuffarsi in un presente pieno di rivelazioni e conflitti. Un libro corredato dalle splendide fotografie di Monika Bulaj, che in piena sintonia con lo spirito del viaggio, non ha cercato capitelli o affreschi, ma persone: di volta in volta semplici o straordinarie.

leggi tutto (more)

 


  Figli di Noè di Bulaj Monika

 In breve: "Sono ritornata a Khinalug, il più alto degli àoul, come qui chiamano - alla turca - i villaggi dell'alto Caucaso, fortezze arroccate, blindate da leggi secolari e codici d'onore. Luoghi dove l'ospite è sacro e l'esilio è una pena peggiore della morte. Qui, dove le strade finiscono, in un centinaio di case in pietra a duemilacinquecento metri d'altezza, si è conservata una delle più misteriose lingue del mondo, una lingua frusciante, da uccelli, dalla grammatica bizzarra e dalle consonanti impronunciabili."

leggi tutto (more)

 


  Lybya Felix di Bulaj Monika

 In breve: Il reportage di una giornalista-fotografa che fornisce, con stile essenziale, una ricca documentazione della storia, della cultura e della geografia della Libia, attraverso la descrizione di sensazioni che nessuna immagine potrebbe rappresentare.

leggi tutto (more)

 


  Rebecca e la pioggia di Bulaj Monika

 In breve: Il Sudan ha il numero più grande di displaced people del mondo, profughi in guerra tra loro per un pugno di sorgo, per l'accaparramento o il controllo di un fiume di aiuti umanitari che diventano la forma più perversa di divide et impero.

leggi tutto (more)