Numero di utenti collegati: 1028

 

04/12/2020 00:28:01

La libreria di Marco  @  Un libro per sognare  @  Uno zaino pieno di libri   @
Indietro - torna all'elenco

Islam visuale (L')
Immagini e potere dagli Omayyadi ai giorni nostri
Vanzan Anna

Editeur - Casa editrice

Edizioni Lavoro

Religione
Islam
Asia
Medio Oriente

Iran

Anno - Date de Parution

2019

Pagine - Pages

107

Titolo originale

L'islam visuale. Immagini e potere dagli Omayyadi ai giorni nostri

Lingua - language - langue

Italiano

Edizione - Collana

Islam

Amazon.it (Italia) - ordina e ricevi questa pubblicazione
L'islam visuale. Immagini e potere dagli Omayyadi ai giorni nostri
Acquista in Italia tramite la Libreria dell'Angolo
(Lungo Tevere Testaccio,10 - Roma)

L'islam visuale. Immagini e potere dagli Omayyadi ai giorni nostri

Islam visuale (L')  

Nonostante l'opinione diffusa, condivisa tanto da occidentali quanto da moltissimi musulmani, che l'Islam sia una religione iconofoba e abbia pertanto ostacolato l'uso della raffigurazione nelle zone in cui si Ŕ espansa, le societÓ musulmane hanno sempre impiegato estensivamente le immagini, tanto a livello popolare quanto nella sfera politica. Anzi, il potenziale delle manifestazioni visuali come affermazione di potere Ŕ sempre stato ben compreso e sfruttato dalle Úlite musulmane fin dal sorgere di questa civiltÓ. Il testo dimostra proprio tale teoria, grazie anche ad un ricco apparato fotografico.

 



Biografia

Anna Vanzan Ŕ laureata in lingue e letterature orientali a Venezia e ha conseguito il Ph.D. in Near Eastern Studies alla New York University. Orientando le sue ricerche in particolare verso il mondo islamico moderno e contemporaneo, con particolare riguardo alle problematiche femminili, ha curato in italiano l'antologia di prosatrici contemporanee d'Iran Parole svelate, racconti di donne persiane (1998) e la traduzione del romanzo Donne senza uomini di Shahrnush Parsipur (2001); in quest'ambito ha inoltre pubblicato numerosi articoli in Italia e all'estero.
╚ redattrice della rivista "Afriche&Orienti" e ha tenuto corsi di civiltÓ islamica all'UniversitÓ di Bologna e allo IULM di Milano-Feltre.