il sito di marco vasta

lento pede ambulabis

Dove andiamo ] Sistemazioni ] Info pratiche ] Le feste religiose ] Letture sul Bhutan ] GHP - due o tre cose che su di lui ] Dalla apartheid alla democrazia? ] Come iscriversi ] Visti: attenzione ] Scheda di AnM ]
Druk Yuk, la terra del drago tonante
29 Settembre - 10 Ottobre

Il Bhutan Ŕ un paese fra i pi¨ belli, remoti e integri del mondo. Il 'Regno del Drago Tuonante' ha sempre vissuto in splendido isolamento nello scenario imponente della grande Catena Himalayana. Il numero di turisti ammessi a visitarlo Ŕ contingentato ma in ogni caso il costo dei servizi Ŕ tale da scoraggiare backpakers e saccoaplisti Il Bhuthan in effetti non ha vissuto (nel bene e nel male) gli anni mitici della contestazione, come il Nepal.  La popolazione, uomini, donne e bambini Ŕ ancora costretta per legge a portare il costume tradizionale, il gho per gli uomini, il kira per le donne, ambedue fermati in vita dal kera una cinta multicolore, tessuta a mano. I bambini sono  bellissimi, e sempre sorridenti. Immensi boschi  protendono verso cime innevate  che cambiano colore secondo le ore del giorno in un gioco cromatico indescrivibile  quanto affascinante.

Gli dzong (monastero-fortezza) si ergono in posizione strategiche a in  cima a verdissime colline,  i monaci con i loro abiti gialli e rossi, danno  all'insieme un aspetto molto suggestivo e mistico. La capitale Thimpu, Ŕ l'unica cittÓ al mondo, senza semafori. Nelle campagne, la vita segue ancora il ritmo naturale  del sole. Assieme andremo a scoprire se Il Bhutan Ŕ  veramente un paradiso, lo Shangri-LÓ del ventunesimo secolo.  Il grado di benessere e di felicitÓ dei sudditi  Ŕ calcolato con un metodo originale  buthanese il GNH - Gross National Happiness (che si contrappone GNP - Gross National Product, universalmente utilizzato da tutti i paesi democratici) un metodo che antepone la felicitÓ al prodotto, Ŕ forse per questo i bhutanesi elargiscono sempre uno smagliante sorriso a noi visitatori o ha ragione il nuovo governo che ritiene il GNP sia solo una propaganda per i turisti che nulla o poco ha dato al reale benessere dei cittadini?


Visualizza Bhutan in una mappa di dimensioni maggiori

A) Phuentsholing - B) Paro - C) Thimpu - D) Wangdue Phodrang - E) Bhumtang - F) Punakha - G) Caverna della Tigre

 

Dove andiamo ] Sistemazioni ] Info pratiche ] Le feste religiose ] Letture sul Bhutan ] GHP - due o tre cose che su di lui ] Dalla apartheid alla democrazia? ] Come iscriversi ] Visti: attenzione ] Scheda di AnM ]

Visitatori in linea: 227

4111  persone hanno letto questa pagina