Numero di utenti collegati: 2535

libri, guide,
letteratura di viaggio

18/06/2024 21:52:35

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Verranno dal mare

Mda Zakes


Editeur - Casa editrice

E/O

Africa
Africa del sud
Sud Africa


Città - Town - Ville

Roma

Anno - Date de Parution

2005

Pagine - Pages

343

Titolo originale

The Heart of Redness

Lingua originale

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

I Leoni

Traduttore

Maria Baiocchi

Amazon.com (United States) - order this book
The Heart of Redness: a novel

Verranno dal mare Verranno dal mare  

Nella prima metà dell'Ottocento, quando il Sudafrica era una colonia inglese, una profetessa nera annunciò che gli antenati degli africani sarebbero tornati dal mare per punire gli inglesi. La profezia per avverarsi comportava un sacrificio di terre e di bestiame da parte dei neri. La popolazione si divise tra Credenti, coloro i quali accettarono la condizione per poi morire di fame, e Non Credenti che accettarono il dominio inglese. Quasi duecento anni dopo un giovane nero urbanizzato e colto arriva in un villaggio a sud del paese e ritrova l'antica faida tra Credenti e non, questa volta incentrata sul costruire o meno un casinò. Il protagonista si lascerà coinvolgere nello scontro e cambierà la propria stessa visione del mondo.

 


Recensione in altra lingua (English):

In Mda's richly suggestive novel, a Westernized African, Camagu, becomes embroiled in a village dispute that has its roots in the 19th century. The war between the amaXhosa and the British in South Africa (known to Westerners as the Zulu Wars) was interrupted by a strange, messianic interlude in which the amaXhosa followed the self-destructive commands of the prophet Nongqawuse and were split between followers of Nongqawuse (Believers) and their opponents (Unbelievers). In the village of Qolorha-by-Sea in the late 20th century, the Believers still flourish. They put the onus for the distressing failure of Nongqawuse's visions on the Unbelievers' unbelief. The chief Believer is Zim; his rival, the chief Unbeliever, is Bhonco. The white store owner, Dalton, whose ancestor killed Zim and Bhonco's forefather, Xikixa, is on the Believers' side in the village's current controversy over whether or not to allow a casino in the village. The Believers oppose the changes they foresee coming to the village's traditions. The Unbelievers want economic development. Camagu originally comes to Qolorha looking for a woman whose memory haunts him. He ends up being associated with the cold, beautiful Xoliswa Ximiya, Bhonco's daughter, whose scorn for tradition eventually drives her from the village. Secretly, however, Camagu lusts for Qukezwa, the squat but sexy daughter of Zim. Mda's sympathies are with the Believers, but his eminent fairness forbids mere didacticism, and his joy in the back and forth of village politics beautifully communicates itself to the reader through poetic language enlivened by humor and irony.



Recensione in lingua italiana

Zakes Mda è nato nel 1948 a Herschel in Sud Africa ed è oggi considerato uno degli esponenti più vivaci e noti della cultura sudafricana. Autore di romanzi e opere teatrali, poeta, giornalista, artista, e professore universitario, Zakes Mda vive tra gli Stati Uniti (dove insegna Creative Writing e Literary Theory alla Ohio University) e il Sud Africa, dove è coinvolto in vari progetti sociali e in workshops di teatro. Mda è inoltre fondatore del Southern African Multimedia AIDS Program dove insegna la scrittura agli infettati di HIV. Coinvolto dal 1985 nell’educazione sull’AIDS, Zakes Mda ha prodotto molte sceneggiature sull’argomento per il teatro e per la televisione. Dal 1996 è anche Direttore di Thapama Productions dove si occupa di numerose produzioni cinematografiche, locali e internazionali. Zakes Mda ha studiato e lavorato in Sud Africa, in Inghilterra e negli Stati Uniti, e ora si dedica interamente alla scrittura e all’insegnamento.
Tra i vari premi che Mda ha ricevuto ricordiamo il prestigioso 2001 Commonwealth Writers Prize, Africa Region e il Sunday Times Fiction Prize 2001 per The Heart of Redness, e il Premio Olive Schreiner e il Premio M-Net Book per Ways of Dying che di seguito è stato trasformato in un’opera teatrale, una opera jazz, e una produzione Broadway