Numero di utenti collegati: 163

libri, guide,
letteratura di viaggio

16/06/2024 23:40:20

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Le rose di Atacama

Sepúlveda Luis


Editeur - Casa editrice

Guanda

America
America del Sud
Cile


Città - Town - Ville

Parma

Anno - Date de Parution

2005

Pagine - Pages

172

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

Narratori della Fenice


Le rose di Atacama Le rose di Atacama  

Che cosa accomuna un pirata del Baltico vissuto seicento anni fa, un argentino che decide di salvare i boschi della Patagonia, uno scrittore della Terra del Fuoco che apre la casa a quanti hanno bisogno di un rifugio, un medico della guerriglia salvadoregna con un ospedale da campo nello zaino? Soltanto quella linea sottile che separa gli eroi della Storia da quelli, misconosciuti e quotidiani, i cui nomi rimangono nell'ombra. Ma, poiché "per una legge fantastica della vita la gente che è stata fottuta s'incontra", succede che i loro passi si incrocino nelle pagine di un libro. Come scordarsi di Tano, un italiano emigrato molti anni fa in Sud America e stupito dell'accoglienza dura riservata oggi agli extracomunitari in Europa; di Juanpa, integerrimo direttore della rivista "Análisis"; di Federico Nessuno, cavia dei medici nazisti; di due donne, una poetessa e una giornalista, i cui volti esprimono la bellezza gloriosa di chi non ha ceduto alle torture degli aguzzini? E se avremo abbastanza coraggio per raggiungere l'universo infuocato del deserto di Atacama, minuscoli fiori rossi che spuntano dalla sabbia una volta l'anno per appassire dopo poche ore ci ricorderanno che spesso la vita non è altro che una stoica forma di resistenza.

 


Recensione in altra lingua (Français):

Il viaggio, il vagabondaggio per il mondo, è qui che si collocano le storie raccolte in questo libro. Lo scrittore narra le vicende di personaggi anonimi e marginali incontrati per il mondo, uomini e donne che hanno in comune l'aver fatto della propria vita una forma di resistenza. Un amico cileno che ha diretto la rivista Analisis, prima barricata della lotta contro Pinochet. Un cantante che ha partecipato alla Primavera di Praga. Un cameraman olandese ucciso dall'esercito del Salvador. Uomini che non hanno mai sperato di uscire dai margini, ma che per una volta sono affiorati, con le loro storie, dal buio dell'oblio. Come le rose che, in un solo giorno dell'anno, ricoprono il deserto di Atacama. Il libro è ripresentato con una nuova veste grafica.


Biografia

Sepúlveda Luis

Luis Sepulveda è nato in Cile nel 1949 e viveva in Spagna, nelle Asturie fino alla tragica scomparsa nel 2020, dopo aver abitato ad Amburgo e a Parigi. Amatissimo dal pubblico italiano, ha pubblicato raccolte di racconti e romanzi di grandissimo successo:
La frontiera scomparsa,
Il vecchio che leggeva romanzi d`amore,
Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare,
Diario di un killer sentimentale
tutti editi da Guanda. Sempre presso Guanda è apparsa la conversazione con Bruno Arpaia, dedicata ai temi della letteratura, della politica, dell`impegno sociale e del ruolo dello scrittore " Raccontare, resistere".
Patagonia express
Le rose di Atacama
Ultime notizie dal sud
Incontro d'amore in un paese di guerra