Numero di utenti collegati: 1117

libri, guide,
letteratura di viaggio

20/05/2024 09:09:29

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Sentieri di Cuba

Viaggio nella cultura, nelle tradizioni, nei personaggi

Fleites Alex; Padura Fuentes Leonardo


Editeur - Casa editrice

Il Saggiatore

America
America Centrale
Cuba


Città - Town - Ville

Milano

Anno - Date de Parution

2004

Pagine - Pages

459

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

Terre. Idee


Sentieri di Cuba Sentieri di Cuba  

Cuba è l'isola della luce e perla dei Caraibi, terra di santeros e ultimo contrafforte di un esperimento sociale senza paragoni, patria della musica più ballata nel mondo e luogo di nascita di scrittori e artisti tra i più importanti del secolo. È una piccola isola con una grande storia, che parte da Cristoforo
Colombo e arriva alla rivoluzione di Fidel Castro.
Per chi si appresta a visitare Cuba con gli occhi aperti. Per chi da Cuba è tornato con più curiosità di quando è partito. Per chi a Cuba, magari, non ci andrà mai. Qual è il vero volto del “caimano verde dalle lunghe spiagge”? Lo sguardo magnetico del Che? La bellezza meticcia dei suoi abitanti? Il ricordo della barba bianca di “Papa” Hemingway? La sfrenata festa ritmica della salsa? È tutto questo e ancora di più. È l’isola della luce e perla dei Caraibi, terra di santeros e ultimo contrafforte di un esperimento sociale senza paragoni, patria della musica più ballata nel mondo e luogo di nascita di scrittori e artisti tra i più importanti del secolo. È una piccola isola con una grande storia, che parte da Cristoforo Colombo e arriva alla rivoluzione di Fidel Castro. Per non accontentarsi dello stereotipo di belle mulatte, rumbe e palme, ci si può avventurare nei Sentieri di Cuba in compagnia di due scrittori e giornalisti che ne esplorano tutti i percorsi: storia, letteratura, arte, religione, cinema, sport, musica, economia, usanze.
Alex Fleites e Leonardo Padura Fuentes guidano il lettore alla scoperta dell’essenza contraddittoria e sorprendente di un’isola che – come ha detto la filosofa spagnola María Zambrano – è immersa nella luce accecante che l’avvolge, ancor più che nel caldo mar dei Caraibi che la bagna e la circonda.