Numero di utenti collegati: 169

libri, guide,
letteratura di viaggio

16/06/2024 23:42:10

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Storia segreta dei mongoli

Anonimo


Editeur - Casa editrice

Guanda

Asia
Mongolia



Città - Town - Ville

Parma

Anno - Date de Parution

209

Pagine - Pages

236

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

Biblioteca della Fenice

Traduttore

Olsùfieva M.

Curatore

Sergej Kozin


Storia segreta dei mongoli Storia segreta dei mongoli  

Scritta da un anonimo nel 1240 d.C. è chiamata "segreta" in quanto doveva originariamente essere dedicata solo alla famiglia reale.. Temüjin, poi detto Cinggis, fu l'invincibile capo guerriero che noi oggi chiamiamo Gengis Khan; la sua nazione, delineatasi a poco a poco sullo sfondo tumultuoso delle migrazioni dei "Popoli della Luna" che scorsero per secoli le vuote distese dell'Asia Centrale, conquistò in pochi anni l'egemonia su un territorio immenso, assoggettando i pastori nomadi come i mandarini della Cina. "La Storia segreta dei Mongoli" è il racconto di questa formidabile ascesa, composto da un anonimo estensore nel XIII secolo: monumento di un'epoca in cui l'Asia Centrale, come scrive Fosco Maraini nella sua introduzione, è un "oceano di terre in cui navigano, quasi misteriosi sargassi, ricordi, ombre, miraggi delle civiltà che ne costituiscono le rive: Roma, Cina, Bisanzio, Persia". "La Storia segreta dei Mongoli" è il primo dei monumenti storici e letterari mongoli noti. L'originale non è giunto fino a noi, ma nella seconda metà del XIV secolo essa fu trascritta in ideogrammi e tradotta in lingua cinese. La presente pubblicazione si richiama alla traduzione del 1941 in lingua russa dell'insigne mongolista e sinologo Sergej Kozin (1879-1956), che dedicò all'opera vent'anni di studi.