Numero di utenti collegati: 9009

libri, guide,
letteratura di viaggio

07/12/2022 01:42:50

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Il mondo dei vinti

Revelli Nuto


Editeur - Casa editrice

Einaudi

Europa
Italiani
Alpi

Città - Town - Ville

Torino

Anno - Date de Parution

1977

Pagine - Pages

436

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

Einaudi tascabili. Scrittori

Ristampa - Réédition - Reprint

2005


Il mondo dei vinti Il mondo dei vinti  

Racconta Nuto Revelli che la prima idea di questo libro risale addirittura ai mesi della sua guerra partigiana. D'altra parte il suo impegno umano e civile è stato sempre quello di dar voce al dramma degli incolpevoli, dei poveri che restano in guerra anche quando arriva la pace, sfruttati, dimenticati, e di nuovo strumentalizzati, mai soggetti attivi del loro destino. Revelli ha girato per anni pianure, colline e montagne con un magnetofono, forte soltanto della sua pazienza e della sua capacità di ascolto. Ha così raccolto centinaia di testimonianze, le ha ordinate e selezionate, sino ad offrire gli 85 "racconti" di questo libro: storie di guerre, di lavoro, di fatica, di solitudine, di emigrazione del mondo contadino di ieri e di oggi.

 



Recensione in lingua italiana

Nuto Revelli (Cuneo, 1919-2004), ufficiale degli alpini in Russia e protagonista della Resistenza nel cuneese, si batte da anni per dare voce ai dimenticati di sempre: i soldati, i reduci, i contadini delle campagne piú povere. Tra i suoi libri, tutti editi da Einaudi, La guerra dei poveri (1962), La strada del davai (1966), Mai tardi (1967) , L`ultimo fronte (1971) , Il mondo dei vinti (1977), L`anello forte (1985) Il disperso di Marburg (1994), Il prete giusto (1998), Le due guerre (2003).