Numero di utenti collegati: 1058

libri, guide,
letteratura di viaggio

13/08/2020 17:05:04

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Giorni in Birmania

Orwell George


Editeur - Casa editrice

Mondadori

Asia
Estremo Oriente
Birmania

Città - Town - Ville

Milano

Anno - Date de Parution

2006

Pagine - Pages

332

Titolo originale

Burmese Days

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

Oscar scrittori del Novecento


Giorni in Birmania Giorni in Birmania  

Pubblicato negli Stati Uniti nel 1934 (e solo l'anno successivo in Gran Bretagna, per problemi di censura), Giorni in Birmania è il primo romanzo scritto da George Orwell e nasce dalla sua esperienza diretta come membro della polizia coloniale nll'Indocina degli anni Venti. Protagonista è il trentacinquenne John Flory, mercante angloindiano di legname che, insofferente ai codici di comportamento dei sahib bianchi e attratto dalla cultura orientale, si muove a cavallo tra due mondi senza riuscire a trovare una propria collocazione e, privo della forza morale necessaria per ribellarsi alla comunità bianca, rimane frustrato dagli inevitabili compromessi.
Al tema politico si affianca quello sentimentale: l'amore infelice di Flory per una donna con cui spera invano di porre fine alla propria solitudine. Ma la vera anima del libro è la profonda indignazione umana di Orwell, che nel periodo trascorso in Birmania maturò una coscienza ben precisa dell'ingiustizia su cui si fondavano i rapporti sociali nelle colonie, atteggiamento che già preannuncia la satira sferzante dei futuri capolavori come La fattoria degli animali e 1984.

 


Recensione in altra lingua (English):

In this caustic, fast-paced novel about the waning days of British imperialism, George Orwell draws on his years of experience in India, the country of his birth. The story focuses on a handful of Englishmen living in a small settlement in Upper Burma. They congregate in the European Club, drinking whiskey and arguing over an impending order to admit a token Asian.



Biografia

George Orwell, il cui vero nome è Eric Arthur Blair, è nato in India nel 1903. Trasferitosi in Inghilterra con la famiglia nel 1907, è entrato ad Eton nel 1917 dove ha collaborato alle varie riviste del college. Nel 1921 ha lasciato gli studi per l'Indian Imperial Police in Birmania dove è rimasto fino al 1928.
Il suo primo articolo apparve su Le Monde, nel 1928, mentre viveva a Parigi. L'anno successivo è tornato in patria e ha iniziato un lavoro di insegnamento che ben presto ha dovuto abbandonare per motivi di salute ed accettare prima un lavoro part-time in una libreria e poi uno di recensore di romanzi per il New English Weekly.
Alla fine del 1936 è andato in Spagna per combattere tra le fila repubblicane ed è stato ferito. Fu anche corrispondente di guerra per l'Observer.
Soffriva di tubercolosi e negli ultimi anni della sua vita è stato ricoverato spesso.
E' morto nel 1950, all'età di quarantasei anni.
Il suo nome è legato soprattutto alla pubblicazione di Animal Farm (La fattoria degli animali) e Nineteen Eighty-Four (1984), due opere pubblicate (la prima nel 1945, la seconda nel 1949) quando l'atteggiamento dell'opinione pubblica occidentale nei confronti dell'ex alleato sovietico stava mutando.
Orwel divenne così un autore di culto, anche se letterariamente le sue opere presentano moltissimi problemi per essere accettate come capolavori.

Consulta anche: George Orwell in Wikipedia