Numero di utenti collegati: 167

libri, guide,
letteratura di viaggio

09/12/2021 08:25:25

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Antichi imperi del sole

Von Hagen W. Victor


Editeur - Casa editrice

Mondadori

America del Sud
America Centrale
Messico

Città - Town - Ville

Milano

Pagine - Pages

364

Titolo originale

The Ancient Sun Kingdoms of the Americans

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

oscar saggi (ma anche in edizioni in brossura)

Traduttore

Ettore Capriolo

Amazon.it (Italia) - ordina e ricevi questa pubblicazione
Antichi imperi del sole

Antichi imperi del sole Antichi imperi del sole  

Quando, in tempi relativamente recenti, alcuni esploratori scoprirono le grandi piramidi e i meravigliosi templi costruiti dai Maya, nascosti nelle giungle del Yucatan e del Guatemala, ed altri, arrampicatisi sui contrafforti delle Ande peruviane, raggiunsero le imponenti rovine delle città-fortezza degli Inca, la civiltà occidentale si trovò dinanzi alla rivelazione impressionante di un mondo misterioso e assolutamente insospettato. L'insensata distruzione degli imperi azteco e inca da parte dei Conquistadores spagnoli aveva ritardato di tre secoli la riscoperta del resto del mondo. E solo lentamente il paziente lavoro dei moderni archeologi è riuscito a riportare alla luce le vestigia di quei popoli, artefici di affascinanti opere d'arte che riflettono una profonda sensibilità religiosa, imperniata in un mitico culto del Sole, un culto superstizioso e fatalista. Tra gli esploratori del nostro tempo occupa un posto eminente l'americano Victor Wolfgang von Hagen, etnografo, storico e archeologo, che buoma parte della sua vita ha dedicato alla ricerca delle tracce dei misteriosi imperi indiani d'America, esplorando le giungle, i deserti e le montagne in cui vissero quegli antichi popoli, la cui storia si svolse in uno spazio di tempo di oltre tre millenni.

 



Biografia

Victor W. von Hagen, nacque a St. Louis nel 1908, esploratore, etnografo, archeologo, naturalista, scrittore, è già popolare in Italia per le sue opere in cui confluiscono tutti i suoi molteplici e poliedrici interessi. Scrisse usciti: «Il mondo dei Maya», «Civiltà e splendore degli Aztechi», «Gli imperi del deserto nel Perù precolombiano» e «Le grandi strade di Roma nel mondo».
Esplorò Sudamerica assieme alla moglie. Specie negli anni tra il 1940 e il 1965 pubblicò un gran numero di libri sulle antiche popolazioni degli Inca, dei Maya e degli Aztechi. Nei primi anni '50 intraprese un'esplorazione di due anni in Perù alla ricerca delle antiche strade Inca, riuscendo a trovare l'unico ponte sospeso Inca giunto fino a noi. Von Hagen, negli ultimi anni della sua vita, si era stabilito in Italia, dapprima a Trevignano Romano e poi in provincia di Arezzo: si interessò anche di antichità italiane.
Morì a sua casa di Montegonzi, frazione di Cavriglia in provincia di Arezzo, nella notte tra il 7 e l'8 marzo 1985. Sua figlia, Adriana von Hagen, è co-direttore di un museo a Leymebamba (Perù).