Numero di utenti collegati: 5634

libri, guide,
letteratura di viaggio

04/12/2022 16:01:15

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietÓ con l'HimÓlaya :::.

Lo sciamanismo e le tecniche dell'estasi

Eliade Mircea


Editeur - Casa editrice

Edizioni Mediterranee




sciamanesimo

CittÓ - Town - Ville

Roma

Anno - Date de Parution

1974

Pagine - Pages

552

Titolo originale

Le chamanisme et les techniques archaiques de l'extase

Lingua originale

Lingua - language - langue

Italiano

Edizione - Collana

Orizzonti dello spirito

Traduttore

Julius Evola, Franco Pintore


Lo sciamanismo e le tecniche dell'estasi Lo sciamanismo e le tecniche dell'estasi  

La presente opera Ŕ la prima che abbraccia lo sciamanismo nella sua totalitÓ, pur situandolo nella prospettiva di una storia generale delle religioni. A prescindere da qualche notevole eccezione, infatti, la bibliografia sciamanica ha trascurato, finora, una interpretazione di questo fenomeno dal punto di vista della storia generale delle religioni, il cui compito Ŕ, in questo caso, quello di integrare i risultati dell'etnologia, come pure della psicologia e della sociologia. Lo sciamanismo Ŕ una delle tecniche primordiali dell'estasi; esso Ŕ ad un tempo mistica, magia e religione. L'autore ne compie un'analisi approfondita, esaminandone i diversi aspetti, e chiarendo i vari presupposti mitico-religiosi che ne sono alla base. Un attento esame Ŕ dedicato alla metodologia sciamanica, alle varie forme di iniziazione, ai riti, alle manifestazioni sciamaniche presso i diversi popoli, razze e trib¨, non mancando di tracciare un confronto atto ad evidenziarne i caratteri comuni. Si tratta pertanto di un volume che interessa, per la vastitÓ dei temi affrontati e per la serietÓ della trattazione, studiosi e appassionati di tutti i rami dello scibile e che costituirÓ un ampliamento ed un completamento per ogni formazione culturale.

 



Biografia

Eliade Mircea

Mircea Eliade nacque a Bucarest nel 1907. Si form˛ come filosofo e storico delle religioni all'UniversitÓ di Bucarest, sotto l'influenza di N. Ionescu. Negli anni 1927-28 fu a Roma dove potÚ assistere alle lezioni di G. Gentile. Studi˛ poi all'UniversitÓ di Calcutta con S. Dasgupta e nell'eremitaggio di Rishikesh sull'Himalaia. Fu addetto culturale rumeno prima a Londra, nel 1940-41, e successivamente a Lisbona (1941-1944). Dopo la seconda guerra mondiale si trasferý a Parigi dove insegn˛ all'╔cole des Hautes ╔tudes e nel 1957 ottenne la cattedra di storia delle religioni all'UniversitÓ di Chicago. ╚ morto a Chicago il 23 aprile 1986. Oltre ad aver scritto alcune opere generali di storia delle religioni (Trattato di storia delle religioni, 1949, e Il mito dell'eterno ritorno, 1949), Eliade Ŕ ricordato come uno dei maggiori specialisti dello sciamanesimo, dello yoga e dei rapporti tra magia e alchimia. Le sue opere principali sono: Lo sciamanesimo e le tecniche dell'estasi (1951); Lo yoga. ImmortalitÓ e libertÓ (1954); Alchimia asiatica, (1935-1937); Arti del metallo e alchimisti, (1956); Il sacro e il profano, (1956).