-->

libri, guide,
letteratura di viaggio

22/11/2019 10:44:53

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Il grande treno

Come la Cina ha occupato il Tibet e cancellato una nazione
Lustgarten Abrahm

Editeur - Casa editrice

Longanesi

  Asia
Cina
Tibet

Anno - Date de Parution

2008

Pagine - Pages

284

Titolo originale

China's Great Train: Beijing's Drive West and the Campaign to Remake Tibet

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

Il Cammeo)

Traduttore

Bitti M. C.

acquista in Italia tramite IBS
Il grande treno

acquista in Italia tramite IBS
China's Great Train: Beijing's Drive West and the Campaign to Remake Tibet

Il grande treno Il grande treno  

Non è un instant book, nè una apologia del sistema produttivo cinese: Abrahm Lustgarten inizia ad occuparsi della ferrovia sul Tetto del Mondo in tempi non sospetti, quando il progetto grandioso faceva parte dei molti progetti utopici dell'Impero al centro del Mondo. Oggi, anni dopo la sua inaugurazione, "Il grande treno" ben lungi dall'aver apportato vantaggi alla Regione autonoma, ha creato flussi incontrollati di immigrazione dalla Cina che hanno provocato un rapido processo di perdita di identità dei tibetani. Mosso dalla passione (compassione?) e da un vivo interesse, Lustgarten ci accompagna lungo l'avvincente e doloroso cammino di un popolo che, malgrado le campagne internazionali e lo spazio riservatogli dai media, è senza voce. Gli ultimi sessant'anni di storia tibetana racchiudono efferatezze di ogni tipo, crudeli ingiustizie, ma soprattutto un silenzio che grida a pieni polmoni: quello della gente comune, alla quale l'autore di questo reportage dal sottotiolo "Come la Cina ha occupato il Tibet e cancellato una nazione" restituisce volti, realtà, pensieri e sentimenti.
Nell'estate del 2006 viene inaugurata la linea ferroviaria che collega Pechino a Lhasa, la capitale del Tibet: un evento che corona un progetto ambizioso, la cui realizzazione è durata oltre quarant'anni. Il piano fu presentato come una politica di apertura verso una zona remota e primitiva che da quella magnifica opportunità doveva trarre solo vantaggi. Ma dietro quell'impresa, a cui per primo aveva pensato lo stesso Mao, c'era ben altro. A poco a poco il governo di Pechino ha scoperto le sue carte: il Tibet non soltanto era (ed è) un paradiso di risorse minerarie che poteva (e può) consentire alla Cina la completa indipendenza dalle importazioni di materie prime, ma soprattutto una zona strategica nei giochi politici con l'India.

 


Recensione in altra lingua (English):

A vivid account of China's unstoppable quest to build a railway into Tibet, and its obsession to transform its land and its people.
In the summer of 2006, the Chinese government fulfilled a fifty-year plan to build a railway into Tibet. Since Mao Zedong first envisioned it, the line had grown into an imperative, a critical component of China's breakneck expansion and the final maneuver in strengthening China's grip over this remote and often mystical frontier, which promised rich resources and geographic supremacy over South Asia.
Through the lives of the Chinese and Tibetans swept up in the project, "Fortune" magazine writer Abrahm Lustgarten explores the "Wild West" atmosphere of the Chinese economy today. He follows innovative Chinese engineer Zhang Luxin as he makes the train's route over the treacherous mountains and permafrost possible (for now), and the tenacious Tibetan shopkeeper Rinzen, who struggles to hold on to his business in a boomtown that increasingly favors the Han Chinese. As the railway - the highest and steepest in the world - extends to Lhasa, and China's "Go West" campaign delivers waves of rural poor eager to make their fortunes, their lives and communities fundamentally change, sometimes for good, sometimes not.
Lustgarten's book is a timely, provocative, and absorbing first-hand account of the Chinese boom and the promise and costs of rapid development on the country's people.

PART I. A FIFTY-YEAR AMBITION

Now Is The Time 3
A Sometime Buddhist 25
A Bigger Stage 47
Stray Dogs 70

PART II. GO WEST
Moving Heaven and Earth 99
Free Tibet 116
Under a Han Sun 143
The Gambler 160

PART III. TREASURE HOUSE

The Race to Reach Lhasa 185
Paradise Rebuilt 205
When the Wange Family Came to Town 229
Hu's West 252
Epilogue 274
Notes 279
Bibliography 289
Acknowledgments 294
Index 297




Biografia

Lustgarten Abrahm

Abrahm Lustgarten, giornalista, collabora con varie testate, fra cui Fortune, Esquire, The New York Times, Outside, Sports Illustrated e National Geographic Adventure. Vive tra New York e l’Oregon.