Numero di utenti collegati: 78

libri, guide,
letteratura di viaggio

05/08/2020 21:02:38

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Le sei reincarnazioni di Ximen Nao

Mo Yan


Editeur - Casa editrice

Einaudi

Asia
Estremo Oriente
Cina

Città - Town - Ville

Torino

Anno - Date de Parution

2009

Pagine - Pages

730

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

Supercoralli

Traduttore

Liberati P.


Le sei reincarnazioni di Ximen Nao Le sei reincarnazioni di Ximen Nao  

Primo gennaio del 1950: Ximen Nao, un ricco proprietario terriero, è stato giustiziato dai suoi mezzadri alla vigilia della rivoluzione cinese e da due anni vive nel mondo delle tenebre. Sebbene subisca i più crudeli e dolorosi supplizi, rifiuta di pentirsi: è convinto di avere condotto una vita giusta e di essere invece stato immeritatamente condannato. Re Yama, il terrifico signore della morte, è talmente stufo di lui, delle sue continue, fastidiose lagnanze che alla fine gli da la possibilità di reincarnarsi nei luoghi dove ha vissuto. Ximen Nao spera di riprendere cosi possesso della moglie, delle due concubine, della terra, dei suoi averi. Non immagina che tanta generosità nasconde una ancora maggiore insidia: perché Re Yama decide di farlo reincarnare non in se stesso, ma in un asino. Nell'arco di cinquant'anni all'asino faranno seguito il toro, il maiale, il cane, la scimmia. Un lasso di tempo che basterà a Ximen per liberarsi di ogni rancore e durante il quale sarà partecipe degli eventi piccoli e grandi che hanno contribuito a trasformare la Cina. E alla fine giungerà anche il momento in cui Re Yama gli consentirà di ridiventare uomo: il 31 dicembre del 2000, la notte della nascita del nuovo millennio, verrà al mondo un bambino di nome Lan Qiansui, ossia "Lan mille anni"; sarà lui a iniziare, il giorno del suo quinto compleanno, il racconto della propria storia: "Dal primo gennaio dell'anno 1950...".

 



Biografia

Mo Yan è nato in Cina, nella provincia dello Shandong, da una famiglia di contadini, nel 1955. per molti anni ha lavorato al Dipartimento culturale delle Forze armate. Ha scritto otto volumi di romanzi e racconti, dei quali Einaudi ha finora tradotto Sorgo rosso; L'uomo che allevava i gatti; Grande seno, fianchi larghi. In preparazione, una raccolta di racconti. Nel 2005 gli è stato assegnato il Premio Nonino. Questa del Supplizio del legno di sandalo è la prima traduzione del romanzo nel mondo.