Numero di utenti collegati: 1817

libri, guide,
letteratura di viaggio

29/10/2020 02:28:18

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Frontiera (La)

Viaggio intorno alla Russia

Fatland Erika


Editeur - Casa editrice

Marsilio

Asia
Europa
Asia Centrale
Mongolia

Città - Town - Ville

Venezia

Anno - Date de Parution

2019

Pagine - Pages

662

Titolo originale

Grensen

Lingua - language - langue

Italiano

Edizione - Collana

Gli specchi

Traduttore

Sara Culeddu, Elena Putignano, Alessandra Scali

Amazon.it (Italia) - ordina e ricevi questa pubblicazione
La Frontiera
Acquista in Italia tramite la Libreria dell'Angolo
(Lungo Tevere Testaccio,10 - Roma)

La Frontiera

Frontiera (La) Frontiera (La)  

Cosa significa essere il vicino della più grande nazione del mondo? Da sempre attratta dalla cultura e dall’anima russe, Erika Fatland ha dedicato anni a cercare di capire quella terra smisuratamente vasta. Dopo aver sognato di camminare su una grande carta geografica, muovendosi lungo il sinuoso confine russo, decide di tentare un nuovo approccio: è possibile capire un paese e un popolo osservandoli dall’esterno? Comincia così la pianificazione di un itinerario favoloso che, dalla Corea del Nord alla Norvegia, abbraccia l’intera superficie di uno dei giganti della politica mondiale.
Partendo da Pyongyang e spostandosi verso ovest a bordo dei mezzi più disparati – aerei a turboelica, treni, cavalli, traghetti, autobus e persino renne e kayak –, l’autrice percorre l’interminabile linea di confine tra la Russia e i paesi vicini. Dall’Oriente all’Asia centrale, e poi attraverso il mar Caspio fino al Caucaso. E ancora, al di là del mar Nero, l’Ucraina divisa dalla guerra, e poi l’Est dell’Europa e i Paesi baltici, fino a Grense Jakobselv, nell’estremo Nord. Da qui, l’esplorazione riprende lungo il gelido Passaggio a nord-est: dalla Cˇukotka, dove l’Asia finisce, fino a Murmansk.
Per 259 giorni, Erika Fatland ha raccolto testimonianze e immagini, componendo un ritratto affascinante e vivido di paesaggi, culture, società e stati le cui differenze sbiadiscono di fronte all’unico elemento che li accomuna: l’essere confinanti della Russia. E le storie, ora pittoresche, ora tragiche, spesso incredibili, che le persone incontrate durante il cammino tra due continenti raccontano, trovano tutte una spiegazione in questa fondamentale condizione geopolitica, fornendo milioni di risposte. Una per ogni individuo che vive lungo la frontiera più lunga del mondo.

 



Recensione in lingua italiana

MARE
Estate artica

ASIA
L'arte di inchinarsi senza piegarsi
Grandi leader
Una domanda delicata
Capitalismo light
Il ponte arrugginito dell'amicizia
Collina 203
La Mosca d'Oriente
Ristorante Putin
Disney al confine
Un dio vivente, un barone folle e un eroe rosso
I signori del mondo
Tra le rovine dei mille tesori
Gli eremiti della taiga
Cacciatori di fortuna
Vietato l'ingresso agli stranieri
Back in the U.S.S.R.
Nel regno degli orsi
La città del futuro
Bowling a Bajkonur

CAUCASO
Nel paese delle meraviglie
Il signor presidente e la signora vicepresidentessa
Il nero giardino dei monti
Canti sul confine
Terra di nessuno
Il paradiso di Stalin

EUROPA
Il mare inospitale
Tè svedese di qualità
La verruca sul naso della Russia
La repubblica secessionista più giovane del mondo
Espresso per Kiev
Gita di gruppo a Černobyl'
La terra sul confine
Il popolo scomparso
La gita nei boschi che cambiò il mondo
Linee nella sabbia
La razza superiore
Paranoia
Una lezione di libertà
La guerra dei monumenti
L'avamposto
Il feldmaresciallo
Una lezione sull’importanza della manutenzione
Lapponia
La frontiera

Ringraziamenti

Storia della Russia in pillole

Note


Biografia

Fatland Erika

Erika Fatland (Norvegia 1983), laureata in antropologia sociale è scrittrice e giornalista. Nel 2015 è stata nominata tra i migliori scrittori norvegesi under 35 e nel 2016 Literary Europe Live l'ha selezionata tra le dieci voci emergenti più interessanti d'Europa. Collabora con diverse testate giornalistiche e ha al suo attivo varie pubblicazioni. Sovietistan (Marsilio 2017) ha ricevuto il prestigioso Premio dei librai in Norvegia e il Wesselprisen. La frontiera (Marsilio 2019) è stato selezionato tra i dieci migliori libri di non-fiction pubblicati in Scandinavia dal 2000.

Consulta anche: Biografia