Indietro - torna al modulo di ricerca
 

Libri suggeriti in ordine di preferenza ed alfabetico
da
ricerca di: Saggistica - Libri recensiti: 6

La porta proibita di Terzani Tiziano

 In breve: Nel febbraio 1984 Tiziano Terzani fu arrestato a Pechino, perquisito, interrogato ed, infine, espulso dal Paese. Per quattro anni vi aveva vissuto con la famiglia, cercando di sentirsi "cinese": aveva mandato i suoi figli alla scuola locale, aveva raggiunto luoghi sconosciuti al turismo, aveva visto una Cina diversa da quella che appariva in superficie.

leggi tutto (more)

 

In Asia di Terzani Tiziano

 In breve: Tiziano Terzani e l'Asia, una storia lunga una vita. Ma ETerzani a raccontarci l'Asia o El'Asia a raccontarci Terzani? Difficile dirlo, tanto forte Eil legame che quest'uomo ha deciso di stringere, fin dal 1965, con il piEmisterioso e contraddittorio dei continenti.

leggi tutto (more)

 

L'inguaribile tristezza del saggio Una ricerca sulla cultura kazaka di AA.VV.

 In breve: Auguro, paradossalmente, ai lettori di condividere con me e con gli amici kazaki un po' di questa provvidenziale tristezza, senza la quale l'uomo non è se stesso. Rakmet! (Grazie)».
Don Edoardo Canetta

leggi tutto (more)

 

Un indovino mi disse di Terzani Tiziano

 In breve: Nel 1976 un indovino cinese avverte Tiziano Terzani, corrispondente dello "Spiegel" dall'Asia: "Attento. Nel 1993 corri un gran rischio di morire. In quell'anno non volare mai".

leggi tutto (more)

 

L' assedio di Delhi. Lo scontro finale fra l'ultima dinastia Moghul e l'impero britannico di Dalrymple William

 In breve: Esattamente 150 anni fa, le truppe indiane della Compagnia delle Indie si ribellarono al dominio inglese, alzarono il vessillo del jihad prendendo il nome di mujahiddin, uccisero gran parte dei cristiani e degli europei di Delhi e acclamarono come capo il riluttante Bahadur Shah Zafar II, l'ultimo discendente della dinastia musulmana dei Moghul.

leggi tutto (more)

 

Kazakistan: una chiesa nella steppa Implantatio ecclesiae di Burza Giorgio

 In breve: Il progetto della chiesa del Buon Pastore, nella città di Aktobe, diocesi di Atyrau, Kazakhstan, nasce dall'idea di creare un canale di comunicazione tra il simbolo della chiesa e il luogo della sua impiantatio, realizzando un luogo di culto che concili le tradizioni e la cultura del del popolo nomade con la sacralità. L'architettura di questa chiesa richiama nello stile la yurta, tenda tradizionale degli uomini della steppa.

leggi tutto (more)