sei in  percorso Home » Libia
Edeyen Mourzukh

Indietro - torna alla pagina precedente

Clicca sulle immagini per ingrandirle

http://eol.jsc.nasa.gov/scripts/sseop/QuickView.pl?directory=ESC&ID=ISS006-E-8173

L'esploratore francese Duveyer sarebbe stato il primo a segnalare l'Erg o Edeyen Mourzouk che occupa parte del sud-ovest della Libia fra il 26░ e i 23░,30' nord.

Nel 1936 Ardito Desio effettua una ricognizione aerea sul suo confine meridionale.

Occorre aspettare il 1944 quando i Francesi, occupato il Fezzan, inviano una missione scientifica per conto dell'Istituto Ricerche Sahariane dell'UniversitÓ di Algeri.

Il viaggiatore che percorre il tour classico (come quello proposto e stracollaudato di Avventure nel Mondo) vi giunge dopo aver attraversato l'Erg di Oubari e l'Acacus e troverÓ questo erg differente. Essendo stato un paio di volte nell'erg Admer posso confermare che Ŕ anche differente da quelli algerini.

L'Erg Mourzouk occupa il fondo di una ampia conca vagamente ellittica delimitata a est e ad ovest dal bordo roccioso del grande altopiano del Messak, a sud-ovest dal prolungamento del Messak (nella carta italiana che avevamo nel 90 era segnato come altopiano Mangheni) a est da una serie di massicci montuosi: djebel Ati, Djebel Ben Ghenema e Djebel Harroij.

 
Home Su Acacus Messak Mellet Edeyen Mourzukh Messak Settafet Uadi Matendusch