Numero di utenti collegati: 1135

libri, guide,
letteratura di viaggio

22/05/2024 19:17:32

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Cent'anni di solitudine

García Márquez Gabriel


Editeur - Casa editrice

Feltrinelli

America del Sud
Colombia



Anno - Date de Parution

1967

Pagine - Pages

378

Titolo originale

Cien años de soledad

Lingua originale

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

I Narratori

Traduttore

Enrico Cicogna

Amazon.it (Italia) - ordina e ricevi questa pubblicazione
Cent'anni di solitudine

Cent'anni di solitudine Cent'anni di solitudine  

E' la storia centenaria della famiglia Buendia e della città di Macondo. In un intreccio di vicende favolose, secondo il disegno premonitorio tracciato nelle pergamene di un indovino, Melquiades, si compie il destino della città dal momento della sua fondazione alla sua momentanea e disordinata fortuna, quando i NordAmericani vi impiantarono una piantagione di banane, fino alla sua rovina e definitiva decadenza. La parabola della famiglia segue la parabola di solitudine e di sconfitta che sta scritta nel destino di Macondo, facendo perno sulle 23 guerre civili promosse e tutte perdute dal colonnello Aureliano, padre di 17 figli illeggittimi e descrivendo in una successione paradossale le vicende e le morti dei vari Buendia.

 



Biografia

García Márquez Gabriel

Gabriel García Márquez (Aracataca, Colombia, 1928, Città del Messico, 17 aprile 2014) è stato insignito del Premio Nobel per la letteratura nel 1982. È autore di Cent'anni di solitudine, Cronaca di una morte annunciata, L'autunno del patriarca, Foglie morte, Nessuno scrive al colonnello, I funerali della Mamá Grande, La incredibile e triste storia della candida Eréndira e della sua nonna snaturata, La mala ora, Occhi di cane azzurro, Racconto di un naufrago, L'amore ai tempi del colera, Il generale nel suo labirinto, Dodici racconti raminghi, Notizia di un sequestro, e delle raccolte e saggi Taccuino di cinque anni, Scritti costieri, Gente di Bogotà, Dall'Europa e dall'America.