Numero di utenti collegati: 4388

libri, guide,
letteratura di viaggio

25/06/2024 04:55:14

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietÓ con l'HimÓlaya :::.

Early Temples of Central Tibet

Vitali Roberto


Editeur - Casa editrice

Serindia Publications

  Asia
Tibet



CittÓ - Town - Ville

London

Anno - Date de Parution

1990

Pagine - Pages

150

Titolo originale

Early Temples of Central Tibet. Serindia Publications. London

Lingua originale

Lingua - language - langue

eng

Amazon.com (United States) - order this book
Early Temples of Central Tibet

Early Temples of Central Tibet  

Indimenticabile per l'accuratezza nella ricerca. Il libro di Vitali (che ha curato anche la parte artistica della guida di Victor Chan) Ŕ utile a chi vuole comprendere a fondo elementi quali Tsulu o il grande Chorten Riwoche sul Brahamaputra.
Durante la Rivoluzione Culturale furono distrutti circa settemila templi e monasteri. Tuttavia, alcuni dei primi esemplari di particolare significato sono sopravvissuti e questo studio fornisce la loro prima documentazione visiva e accademica. ╚ concepito come una serie di monografie sui templi esistenti dall'VIII al XV secolo nel Tibet centrale, che insieme, e talvolta in modo univoco, rappresentano fasi successive, ma fondamentali, della cultura tibetana. Questi includono il tempio di Kachu della dinastia Yarlung; un gruppo di templi dell'XI secolo tra cui Yemar e Drathang; una cappella poco conosciuta nel Lhasa Jokhang; il bellissimo tempio di Shalu e lo stupa a nove piani di Riwoche.
L'apprezzamento storico-artistico di questi templi Ŕ stato affrontato attraverso autorevoli fonti letterarie tibetane. Con una profusione di tavole a colori, questo libro registra sia monumenti e stili finora sconosciuti, sia quelli che sopravvivono, seppur precariamente, ma che non sono stati sottoposti in passato ad un'indagine approfondita. Roberto Vitali Ŕ l'autore dei Regni di Guge Pu.hrang, uno studio pionieristico sulla storia del Tibet occidentale.

 


Recensione in altra lingua (English):

Some seven thousand temples and monasteries were destroyed during the Cultural Revolution. However, a few early ones of special significance survived and this study provides their first visual and scholarly documentation. It is conceived as a series of monographs on extant temples of the eighth to fifteenth centuries in Central Tibet, which together, and on occasion uniquely, represent successive, yet fundamental phases of Tibetan culture. These include the Yarlung Dynasty temple of Kachu; a group of eleventh century temples including Yemar and Drathang; a little known chapel in the Lhasa Jokhang; the beautiful temple of Shalu, and the nine-storeyed stupa of Riwoche. The art-historical appreciation of these temples has been approached through authoritative Tibetan literary sources. With a profusion of color plates, this book records both those monuments and styles hitherto unknown to exist, and those others which survive, albeit precariously, but which have not been subjected to a thorough investigation in the past. Roberto Vitali is the author of the Kingdoms of Guge Pu.hrang, a pioneering study of the history of west Tibet.