Numero di utenti collegati: 2427

libri, guide,
letteratura di viaggio

24/05/2024 02:33:25

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Madagascar

The Bradt Travel Guide

Bradt Hilary


Editeur - Casa editrice

Bradt Pubns

Africa
Africa del Sud
Madagascar


Anno - Date de Parution

2008

Pagine - Pages

468

Titolo originale

Madagascar: The Bradt Travel Guide

Lingua originale

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

Bradt Travel Guide Madagascar

Amazon.it (Italia) - ordina e ricevi questa pubblicazione
Madagascar

Madagascar  

Non ho mai incontrato di persona la signora Bradt ma le sue stravaganti guide mi hanno sempre affascinanto (almeno quelle scritte da lei personalmente). Questa è la riedizione di una delle sue prime guide e da qualche parte conservo una cartolina (da lei prodotta e stampata) con i suoi saluti mentre nel 1989 è in partenza come tour Leader proprio verso il Madagascar. È una guida scritta con il cuore di chi ama un paese!
Il Madagascar non è più soltanto una destinazione per amanti dell'avventura. I turisti potranno rilassarsi presso splendidi resort come quello di Anjajavy, dove i lemuri giocano tra gli alberi accanto alla piscina, mentre i visitatori con un budget più contenuto troveranno numerose sistemazioni a buon prezzo e trasporti pubblici affidabili. Animali, persone e paesaggi del Madagascar vi incanteranno: questa guida, vincitrice di numerosi premi, vi condurrà alla scoperta di un'isola ricca di meraviglie. La traduzione si basa sulla edizione inglese del 2007. Se masticate un po' di inglese e non avete fretta, vi conviene aquistare la edizione inglese pure in vendita su su questa pagina.

 


Recensione in altra lingua (English):

Tourism in Madagascar has leapt forward as a result of the cartoon film and media coverage of its culture and wildlife. The tourism infrastructure has been improved, with better roads and new luxury hotels, without compromising the focus on ecotourism. The world's fourth largest island now appeals to a broad spectrum of visitors, from those seeking hard adventure to others content to enjoy the beautiful beaches and accessible national parks.

Author's Note, by Hilary Bradt
"In the last two decades nothing has changed and everything has changed. This is what's so magical about Madagascar - in so large an island you can still find yourself among people who have rarely seen a white person, or you can still join other tourists in a fail-safe wildlife experience in Périnet or Berenty, where the accommodation is excellent, the guides superb, and the animals so accustomed to humans that you know you will get a close view. Or you can retreat to one of the new luxury island lodges off Nosy Be where the marine wonders are equal to those anywhere on the Indian Ocean, and the landscape and plants are unrivalled."

Hilary Bradt nominated "The Durban Vision" for the British Guild of Travel Writers’ Globe Award for 'the best major tourism project worldwide, attracting over 250,000 visitors'. It won the top number of votes from the Guild membership. The award was collected by Dr Iary Ravaoarimanana, Chargé d’Affaires at the Embassy of Madagascar, during the annual Awards Dinner at the Savoy Hotel on November 5 2006.



Recensione in lingua italiana

Il WWF indica il Madagascar come uno dei paesi con il più ricco patrimonio ecologico del mondo. Certamente l'omonimo film di animazione e il nuovo volo diretto Milano – Antananarivo hanno contribuito a rendere popolare questa straordinaria isola tropicale. Già da qualche anno, però, il Madagascar è diventata meta turistica ambita per un pubblico piuttosto variegato. Sì, perché l''isola rossa” - dal materiale ferroso presente nella sua terra - è il luogo di vacanza ideale per chi è in cerca di spiagge bianche e barriere coralline; per chi preferisce scoprire la natura in un micro-continente ricco di specie endemiche; per chi ama l'esotico e l'avventura ma non rinuncia alle comodità turistiche. Antananarivo, la capitale, rappresenta l'occasione perfetta per immergersi fin dall'inizio nell'atmosfera malgascia, con una popolazione ospitale e gioviale, ricchissima da un punto di vista etnico – per l'influenza indonesiana e, allo stesso tempo, africana e francese – e fortemente legata alle tradizioni. Camminando su e giù tra le strade collinari della città – da non perdere la vista panoramica dalle rovine di Rova, l'antico palazzo della regina. Queste e altre notizie rendono la guida scritta dalla più grande esperta del Madagascar uno strumento unico e indispensabile per chi vuole visitare quest’isola di estremo fascino.


Biografia

Hilary Bradt is the publisher of Bradt Travel Guides. She has visited Madagascar as a tour leader almost 30 times since her first trip in 1976. She broadcasts and writes about the joys and perils of travelling in Madagascar and other developing countries.