Numero di utenti collegati: 2766

libri, guide,
letteratura di viaggio

06/12/2023 19:47:37

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Terra rossa e pioggia scrosciante

Chandra Vikram A.


Editeur - Casa editrice

Instar Libri

  Asia
India

Anno - Date de Parution

1998

Pagine - Pages

747

Titolo originale

Red Earth and Pouring Rain

Lingua originale

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

Narrativa/Mente

Traduttore

Nadotti A.; Galuzzi F.


Terra rossa e pioggia scrosciante Terra rossa e pioggia scrosciante  

Parasher, spirito intrappolato nel corpo ferito a morte di una scimmia, riemerge dalle fantasmagoriche regioni dell'incoscienza per raccontare, seduto a una macchina da scrivere, la sua storia. Questo è il contratto stipulato con Yama, Signore della Morte, venuto a fargli nuovamente visita. La sua unica via di salvezza è tenere avvinti gli ascoltatori per almeno due ore al giorno. Hanuman, migliore tra le scimmie e patrono dei poeti, gli offre la protezione e suggerisce un piccolo stratagemma: il patto non precisa chi debba essere il narratore, così nel ruolo di Shahrazad gli si potrà alternare Abhay, il ragazzo che lo ha ferito.

 


Recensione in altra lingua (English):

Vikram Chandra's first book, which a tale told by a young Indian student and a typing monkey, and also a novel about exile, about Indians abroad and foreigners in India, about the processes of national and cultural and personal redefinitions implicit in these juxtapositions. This is also a novel about how stories are born and how stories sustain us. The stories in this book take in 19th century India, punk bands in L.A., MTV, Rajput warriors...

Winner of the Commonwealth Writers Prize for Best First Published Book
and
the David Higham Prize for Fiction



Biografia

Chandra Vikram A.

Nato a New Delhi nel 1961, Vikram Chandra è cresciuto nel leggendario Rajasthan e poi esposto alla cultura americana negli anni universitari. Attualmente vive tra Mumbai, nella sua nativa India, e Berkeley, dove insegna Scrittura Creativa all’Università. Appartiene alla schiera dei grandi narratori indiani in lingua inglese come Anita Desai e Salman Rushdie, del quale riprende la lezione inserendosi quindi nella grande tradizione orientale del racconto fantastico. Scrittore, giornalista ma anche programmatore di computer, ha vinto prestigiosi premi letterari e i suoi libri sono già stati tradotti in molte lingue. Il suo primo e fluviale romanzo, Terra rossa e pioggia scrosciante, uscito nel 1995, ha suscitato grande clamore sia in India che negli Stati Uniti. La sua poetica rimanda alla tradizione orientale del romanzo fantastico (o poema) a cornice, di cui basterà citare i mirabili esempi di Ramayana e Mahabharata e delle Mille e una notte. Il titolo stesso del romanzo discende da un poema classico in lingua tamil. Nelle opere successive conferma la predilezione per opere monumentali e nel recente I giochi sacri crea un affresco potente e grandioso di una delle metropoli più complesse e avvincenti della contemporaneità.

Bibliografia sintetica
Terra rossa e pioggia scrosciante, Instar Libri, 1998
Amore e nostalgia a Bombay, Instar Libri, 1999
Missione Kashmir, Sperling & Kupfer, 2002
Giochi sacri, Mondadori, 2007

Consulta anche: Sito Ufficiale
Consulta anche: Alcune recensioni a cura di Mario Biondi