Numero di utenti collegati: 1755

libri, guide,
letteratura di viaggio

17/06/2024 05:42:16

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

I mille volti dello sciamano

Alla ricerca dell'io sottile

Bellatalla Davide


Asia
Asia Centrale
Mongolia
sciamanesimo

Anno - Date de Parution

2019

Pagine - Pages

248

Titolo originale

I mille volti dello sciamano. Alla ricerca dell'io sottile.

Lingua originale

Italiano

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

Montura

Prefazione

Sergio Poggianella


I mille volti dello sciamano I mille volti dello sciamano  

A seguito del successo del diario di Eugenio Ghersi “Sull’altopiano dell’Io sottile”, ora l’antropologo David Bellatalla, “padre” del progetto di solidarietà “Una Ger per tutti” ad Ulan Bator (Mongolia), ci affascina con un nuovo lavoro dedicato ad uno dei temi più intriganti: lo sciamanesimo.

“Lo sciamanesimo è di per sé l’irrazionale per eccellenza, un territorio instabile dove il nostro intelletto può solamente saltellare tra episodi circoscritti e interpretazioni soggettive, tra constatazioni temporanee e spiegazioni mediate da modelli culturali, per ritrovarsi ogni volta al punto di partenza”. Con un interessante corredo fotografico e con la prefazione di Sergio Poggianella. Il nuovo libro di David sostiene il progetto in Mongolia.

 


Recensione in altra lingua (English):

The Thousand Faces Of The Shaman. Foreword by Sergio Poggianella

To grasp the meaning of a book and the author’s weltanschauung is an extremely complex matter. Reflecting on the title "IN SEARCH OF THE KEEN EGO; the thousand faces of the Shaman "chosen by David Bellatalla for his book, I believe I have identified the admirable synthesis of the spirit that has animated his research from Eurasia to Australia, in the most remote, reached places, with the most varied means available: airplanes, trains, trucks, cars, motorcycles, bicycles or on mule or reindeer and above all on foot. The aim was and remains to testify through accurate ethnographies what, with the disappearance of traditions, remains of the ancient shamanic practices. Regarding the choice of the subtitle "The Thousand Faces of the Shaman" I like to venture the hypothesis that it was suggested to Bellatalla following the viewing of the shamanic artifacts of the Sergio Poggianella Foundation and after the examination of two publications on the spot, in the which a part of these paraphernalia appears to have been compared to some of Kandinsky's masterpieces. The two catalogs refer to the exhibition "Kandinsky the artist as a shaman" organized in Vercelli in 2014 and that of "Wassily Kandinsky. Everything starts from a dot”, traveling in Brazil between the end of 2014 and 2015.



Biografia

David Bellatalla, nato a La Spezia, ricercatore universitario e studioso di nomadismo e di sciamanesimo, da oltre venticinque anni svolge ricerche sul campo in ambito antropologico; ha insegnato Antropologia Culturale presso la UWA University of Western Australia e la MUIS Mongolian National University di Ulan Bator. Dal 2003 è membro dell’Accademia delle Scienze della Mongolia, e dal 2016 dell’Istituto di Studi Orientali di Genova.
Nel 2013 gli è stata conferita la Medaglia d’Oro dalla Croce Rossa della Mongolia per le sue opere umanitarie; nel 2016 il Paul Harris Award dal Rotary International per le ricerche e le azioni umanitarie; ha ricevuto inoltre riconoscimenti e premi internazionali per le sue attività accademiche, per opere umanitarie e letterarie, tra cui il Premio Montale alla Letteratura nel 2018 per il volume “Eugenio Ghersi: Sull’Altipiano dell’ Io Sottile, diario inedito della Spedizione scientifica italiana nel Tibet occidentale del 1933” per i tipi Montura Editing.
Ha viaggiato, studiato e raccontato di popoli e minoranze etniche di tutto il mondo, realizzando documentari, mostre fotografiche, pubblicazioni scientifiche e articoli fotografici per riviste di settore.
Tra le sue pubblicazioni:
Sciamanesimo e Sacro;
Mongolia: nella Terra degli Inseguitori di Nuvole;
Trekking nella Cordigliera delle Ande;
Eugenio Ghersi; un Marinaio Ligure sul Tetto del Mondo;
Tsaatan: gli Uomini Renna della Mongolia;
Beyond the Undiscovered Soul; In Viaggio con le Nuvole.