un libro per sognare

 

22/04/2024 14:48:04

Indietro - torna alla pagina precedente
sei sei in  percorso Home » libreria » libia

Pagina in aggiornamento continuo

Edeyen of Murzuq
Archaeological survey in the libyan Sahara


Editeur - Casa editrice

All'Insegna del Giglio

Africa del Nord
Libia
Sahara

Anno - Date de Parution

2007

Pagine - Pages

191

Titolo originale

Edeyen of Murzuq. Archaeological survey in the libyan Sahara

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

Preistoria e protostoria

Curatore

Anag Giuma, Cosentino Luca, Di Lernia Savino


Edeyen of Murzuq  

The history of the Italian Archaeological Mission run by Rome’s “La Sapienza” University in the Acacus and Messak region thus begins almost half a century ago, along lines initially established by Fabrizio Mori, taken up and continued by Salvatore M. Puglisi, and in more recent years by Mario Liverani, Mauro Cremaschi and Savino di Lernia.
The tradition which has been passed down until the present day is thus highly prestigious and virtually unique. As a result, the “La Sapienza” University can boast an excavation concession of enormous extent: over 60,000 km2 – equivalent to almost half of Sicily! – and an uninterrupted process of study and research which has few parallels on a world level. Forming an integral part of the excavation concession are the Tadrart Acacus massif, the valley of the Wadi Tanezzuft, the sandy expanses of the Erg Uan Kasa and part of the Edeyen of Murzuq, and, finally, the vast plateau of Messak Settafet.

 



Recensione in lingua italiana

Con il contributo dell'ENI


Biografia

Matthiessen Peter
Figlio di un architetto, pubblicò il suo primo racconto durante gli studi presso l'Università di Yale. Dopo la laurea si trasferì in Francia dove fondò, assieme all'amico George Plimpton, la rivista The Paris Review. Nel 1974 è stato chiamato a far parte dell'Accademia Americana di Arti e Lettere.
Ha pubblicato, nel corso di quasi cinquant'anni, più di venti libri. Fra i suoi libri più apprezzati ci sono Giocando nei campi del Signore (At Play in the Fields of the Lord) (1965), un thriller morale che parla dei missionari in Sud America e che divenne un film con lo stesso titolo; e Uccidere Mister Watson (Killing Mister Watson) (1991), la prima parte di una trilogia su un leggendario fuorilegge della Florida.
Ha scritto anche romanzi storici. In the Spirit of Crazy Horse (1983) analizza il conflitto a fuoco, avvenuto nel 1975, fra l'FBI e i Nativi Americani vicino a Wounded Knee. Sono stati però i romanzi di viaggio che lo hanno fatto conoscere come perfetto sostenitore della natura. Nel racconto di viaggio Il leopardo delle nevi (The Snow Leopard) (1978), vincitore del National Book Award, Matthiessen racconta le sue ricerche delle creature in pericolo di estinzione e del raggiungimento della gratificazione spirituale. Ha raccontato anche i suoi viaggi attraverso l'Africa e l'Antartide in African Silences (1991) e End of the Earth (2003), mentre con The Birds of Heaven (2001) ha promosso la protezione delle gru e, più in generale, dell'ecosistema del pianeta.
Matthiessen fu un praticante della filosofia Zen e più tardi divenne monaco buddhista. Viveva a Sagaponack,nello Stato di New York. dove è deceduto nel 2014 all'età di 86 anni a causa di una leucemia.