Numero di utenti collegati: 4133

libri, guide,
letteratura di viaggio

26/09/2023 04:59:44

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietÓ con l'HimÓlaya :::.

Seta e veleni

Racconti dall'Asia Centrale

Giammaria Duilio


Editeur - Casa editrice

Feltrinelli

Asia
Asia Centrale
Kazakistan

CittÓ - Town - Ville

Milano

Anno - Date de Parution

2009

Pagine - Pages

237

Lingua - language - langue

Italiano

Edizione - Collana

niversale economica. Traveller

Amazon.it (Italia) - ordina e ricevi questa pubblicazione
Seta e veleni. Racconti dall'Asia Centrale

Seta e veleni Seta e veleni  

Che cosa si nasconde nella steppa asiatica, sulle coste orientali del Mar Caspio e nel Mare d'Aral? Profondo conoscitore di quelle zone, Giammaria ricostruisce la sua lunga esperienza di inviato in Asia Centrale in due periodi diversi - dopo il crollo dell'Unione Sovietica e in seguito all'attentato terroristico alle Torri gemelle. L'indagine ha come punto di partenza gli ecosistemi messi fortemente in crisi dalle massicce sperimentazioni nucleari volute dal regime socialista sovietico durante il periodo della Guerra fredda e si sposta poi sul presente che vede quelle stesse zone preda di forti quanto rapaci interessi internazionali. Giammaria Ŕ il viaggiatore informato, indagatore che conduce il lettore fin dentro le cittÓ "fantasma" non segnalate sulle mappe, cittadelle scientifiche e militari sorte nel dopoguerra e sviluppatesi negli anni cinquanta durante le sperimentazioni scientifiche sulle armi nucleari e chimiche, il cui impianto urbanistico e l'architettura ricordano i romanzi di fantascienza e non hanno pi¨ nulla a che vedere con le tipiche e antiche cittadine asiatiche. Paesaggi estremi, i cui confini sfumano in estensioni ampie e desolate che tracciano una sorta di "non-luogo", topos dello smarrimento esistenziale dell'uomo moderno, testimonianza dei drammatici avvenimenti storici degli ultimi cinquant'anni e al tempo stesso rappresentazione della bellezza di uno spazio desolato ma di grande fascino, puro e "lunare", esotico.