Numero di utenti collegati: 2714

libri, guide,
letteratura di viaggio

29/11/2022 15:30:02

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

NE505 Jiri Pikey Everest

Dudhkunda-Pikey Cultural 1:125 000


Editeur - Casa editrice

Himalayan Map House

Asia
Nepal
Himalaya

Anno - Date de Parution

2016

Lingua - language - langue

eng

Edizione - Collana

Nepa Maps


NE505 Jiri Pikey Everest  

PHAPLU, PIKEY, JUNBESI, DUDHKUNDA, JIRI, RENJO LA, GOKYO, LUKLA.
In scala molto grande per essere veramente utile per i percorsi giornalieri, permette di avere una visone ampia e completa della regione. Ottima come ricordo da tenere nel cassetto.

 


Recensione in altra lingua (English):

The Khumbu, Solu and Rolwaling regions of Nepal presented at 1:125,000 by Nepa Maps with highlighting of numerous trekking routes. Of main interest in this title are routes in the Solu region south of the main Juri to the Everest BC trek, around the Pikey Peaks, Ringmu, Salleri, Patle, Bung, Deurali, etc, plus a trek from the route northwards to the Dudh Kund Glacier. Coverage extends from Jiri to the Tibetan border and east to Lhotse, Island Peak and the Mera Peaks, so the map also shows the better known routes in the Khumbu and Rolwaling regions covered by Nepa Maps in other titles. Contours are at 80m intervals, with bold relief shading and vegetation colouring. Index lists places, peaks, passes and lakes. Margin ticks show latitude and longitude at intervals of 5′. Additional information includes tables showing the main Everest routes, plus several other treks in stages with altitudes in metres and feet and trekking times.

Titles in this Nepa Maps series have cartography is based on the country’s topographic survey, with contours usually at 40m or 50m intervals, enhanced by relief shading, colouring and graphics to show various features of the terrain, including glaciers, forested or cultivated areas, etc. Numerous peaks, with additional spot heights, plus names of glaciers and mountain ranges are prominently shown. The network of rivers, streams and lakes is shown in great detail, with many smaller rivers and lakes named. Overprint highlights main trekking routes and numerous local trails, with symbols indicating various places of interest and tourist facilities. Most maps are indexed and include additional information such as route profiles, glossaries, etc. All the information is in English and heights are given in metres.
To see other titles in this series please click in the series link.



Biografia

Matthiessen Peter
Figlio di un architetto, pubblicò il suo primo racconto durante gli studi presso l'Università di Yale. Dopo la laurea si trasferì in Francia dove fondò, assieme all'amico George Plimpton, la rivista The Paris Review. Nel 1974 è stato chiamato a far parte dell'Accademia Americana di Arti e Lettere.
Ha pubblicato, nel corso di quasi cinquant'anni, più di venti libri. Fra i suoi libri più apprezzati ci sono Giocando nei campi del Signore (At Play in the Fields of the Lord) (1965), un thriller morale che parla dei missionari in Sud America e che divenne un film con lo stesso titolo; e Uccidere Mister Watson (Killing Mister Watson) (1991), la prima parte di una trilogia su un leggendario fuorilegge della Florida.
Ha scritto anche romanzi storici. In the Spirit of Crazy Horse (1983) analizza il conflitto a fuoco, avvenuto nel 1975, fra l'FBI e i Nativi Americani vicino a Wounded Knee. Sono stati però i romanzi di viaggio che lo hanno fatto conoscere come perfetto sostenitore della natura. Nel racconto di viaggio Il leopardo delle nevi (The Snow Leopard) (1978), vincitore del National Book Award, Matthiessen racconta le sue ricerche delle creature in pericolo di estinzione e del raggiungimento della gratificazione spirituale. Ha raccontato anche i suoi viaggi attraverso l'Africa e l'Antartide in African Silences (1991) e End of the Earth (2003), mentre con The Birds of Heaven (2001) ha promosso la protezione delle gru e, più in generale, dell'ecosistema del pianeta.
Matthiessen fu un praticante della filosofia Zen e più tardi divenne monaco buddhista. Viveva a Sagaponack,nello Stato di New York. dove è deceduto nel 2014 all'età di 86 anni a causa di una leucemia.