un libro per sognare

MV's Bookstore   
Un libro nello zaino

28/10/2020 00:51:06

Indietro - torna all'elenco
sei sei in  percorso Home » libreria » Tibet

La Storia del Cristallo Bianco
Tratto dal manoscritto di Ngawang Kalden Gyatsho monaco tibetano vissuto nel 1700
Sironi Maria Antonia, Diemberger Hildegard , Wangdu Pasang

Editeur - Casa editrice

Ferrari Editrice

  Asia
Tibet
Himalaya

CittÓ - Town - Ville

Bergamo

Anno - Date de Parution

1995

Titolo originale

Ngag Dbang Skal Ldan Rgya Mtsho: Shel Dkar Chos'byung

Lingua - language - langue

Italiano

Contributo di

foto di Kurt Diemberger e Carlo Meazza


La Storia del Cristallo Bianco  

Tratto dal manoscritto di Ngawang Kalden Gyatsho monaco tibetano vissuto nel 1700 - based on the manuscript of Ngawang Kalden Gyatsho a Tibetan monk who lived in the Eighteenth Century.
Ho acquistato il libro dopo il mio viaggio in Tibet nel 1986 e con rammarico ho constato che assolutamente non narra le vicende della distruzione del monastero nel 1966.
A Shelkar alias Nuova Tingri (Dingri) sorge su una collina (montagna) Shelkar Chode, un monastero di Gelug.pa che Ŕ stato completamente distrutto ma Ŕ in fase di restauro. Nonostante sia stato fondato nel 1266 da un lama Kagyu , Ŕ stato un monastero Gelugpa dal XVII secolo, e in precedenza aveva circa 400 [1] monaci. Anche se, distrutto dalle Guardie Rosse durante la Rivoluzione Culturale, la sala delle assemblee Ŕ stata ricostruita e c'Ŕ un monastero di monaci esuli a Boudhanath, in Nepa.l