Numero di utenti collegati: 220

libri, guide,
letteratura di viaggio

30/05/2024 09:29:42

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietÓ con l'HimÓlaya :::.

Fra barbari e dei.

La vera politica cinese in Tibet

di Gangi Danilo


Editeur - Casa editrice

L'Arciere

  Asia
Tibet
Cina
Amdo

Anno - Date de Parution

2008

Pagine - Pages

160

Titolo originale

Fra barbari e dei. La vera politica cinese in Tibet

Lingua originale

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

I Giramondo


Fra barbari e dei. Fra barbari e dei.  

Tibet e Cina: uno spaccato d'Asia nell'era detta globalizzazione, tra il moderno che avanza e it vecchio di sempre. Problemi insoluti, che affondano le radici nel passato, e nuove incognite da affrontare, che amplificano ta dicotomia insanabile tra l'aspetto esteriore e l'anima dette regioni.

Il Tibet, percorso per pi¨ di 2000 chilometri, dalla capitale Lhasa fino all'estrema provincia del Qinghai, s'affaccia nel nuovo secolo come una nazione snaturata dalle proprie origini, dove la conciliazione appare improbabile e la promiscuitÓ imposta. Anche la natura Ŕ al collasso, violentata dalla cementil9cazione e dalt'inquinamento smodato.

La strategia detta nuova Cina, mascherata dietro gli illusori benefici del progresso, ha solo scopi repressivi e d'interesse economico, volti a sottolineare la totale inclusione del Paese delle Nevi nella Repubblica Popolare e to sfruttamento delle sue risorse energetiche. Corruzione, modernizzazione selvaggia e distruzione di una cultura: questa Ŕ la vera politica cinese in Tibet, premiata dagli organismi internazionali con l'indegna assegnazione dei XXIX Giochi Olimpici a Pechino.

 



Biografia

Ho conosciuto Danilo ad una manifestazione per il Tibet a Torino. reggeva una grande bandiera del paese delle nevi. Mi ha fatto piacere constatare che Di Gangi non parla (o scrive) solo di Tibet ma anche Ŕ un attivo sostenitore della causa tibetana,

Danilo Di Gangi, nato a Cuneo nel 1963, insegnante e scrittore, percorre le regioni asiatiche dalla fine degli anni '80. Ha effettuato numerosi viaggi e itinerari di trekking, vivendo a stretto contatto con le etnie di montagna: Ladakh, Sikkim, Zanskar, Nepat, Tibet, India, Mongolia, Russia, Siberia, Cina. Si dedica all'approfondimento dette culture e dette religioni di questi territori attraverso seminari di studio e ricerche storiche. E' stato relatore di numerosi convegni e conferenze riguardanti il mondo tibetano e la sua drammatica situazione socio-politica. Ha pubblicato per le edizioni L'Arciere, nella collana I Giramondo: Cieli d'infinito. Mongolia, terra senza tempo (2003), Il Gioiello di neve. Kailash, l'essenza del Tibet (2004), Fra barbari e dei. La vera politica cinese in Tibet (2008).