Numero di utenti collegati: 1063

libri, guide,
letteratura di viaggio

20/10/2020 13:35:19

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Giuseppe Tucci

Una biografia

Crisanti Alice


Editeur - Casa editrice

Unicopli

  Asia
Tibet
Ladakh
Nepal

Città - Town - Ville

Milano

Anno - Date de Parution

2020

Pagine - Pages

506

Titolo originale

Giuseppe Tucci. Una biografia

Lingua - language - langue

Italiano

Edizione - Collana

Biblioteca di storia contemporanea

Amazon.it (Italia) - ordina e ricevi questa pubblicazione
Giuseppe Tucci. Una biografia

Giuseppe Tucci Giuseppe Tucci  

"Tucci era Tuccista" celiò Fosco Maraini in una intervista.
Sulla base di una vasta mole di materiali inediti, Alice Crisanti si propone di ricostruire l'itinerario biografico e intellettuale di Tucci non unicamente con l'intento di far emergere la complessità e l'importanza della sua opera ma anche, e soprattutto, per mostrare in quale misura la sua figura di intellettuale si inserisca in una prospettiva ampia e di più lungo periodo e, in particolare, nel peculiare contesto della storia dell'Italia novecentesca. Uno dei nodi più problematici dell'intera vicenda biografica dello studioso è senz'altro rappresentato dal suo rapporto con il fascismo, su cui è parso opportuno soffermarsi per comprendere quali furono i modi e le forme della sua collaborazione alla politica culturale del regime.
Tentando di andare oltre la limitante visione del Tucci orientalista ed esploratore di mondi lontani, questa biografia intende pertanto restituire allo studioso il rilievo che merita nella storia complessiva della cultura italiana del XX secolo, una storia nella quale egli ebbe un peso e un ruolo di prim'ordine e a cui, con luci e ombre, appartiene in toto.

 



Biografia

Alice Crisanti
Istituto Italiano per gli Studi Storici (Napoli)
Da novembre 2018 è borsista dell’Istituto Italiano per gli Studi Storici (Napoli) con un progetto dedicato a La ricezione dell’indianistica nella cultura italiana tra Otto e Novecento. Michele Kerbaker a Napoli.
Ha conseguito il dottorato di ricerca presso l’Università degli Studi di Roma con una tesi su Giuseppe Tucci e l’indianistica italiana tra Otto e Novecento e si è laureata in Filosofia presso l’Università degli Studi di Milano. Alla storia dell’indianistica in Italia e alla sua ricezione nella cultura e nella filosofia italiana ha dedicato gli articoli Per una geografia dei saperi indianistici. Michele Kerbaker e la Napoli della seconda metà dell’Ottocento (2016) e La ricezione dell’indianistica nella filosofia italiana di fine Ottocento. Il caso di Piero Martinetti (2017), e ha pubblicato la monografia dedicata alla ricostruzione – attraverso documenti d’archivio – della biografia di Giuseppe Tucci (Giuseppe Tucci. Un intellettuale attraverso il Novecento, “Biblioteca di storia contemporanea”, Edizioni Unicopli), al quale pure ha dedicato alcuni articoli relativi al procedimento di epurazione e ai suoi rapporti con il fascismo.
Si è inoltre occupata di ricostruire, tramite il ricorso a carteggi e documenti d’archivio, alcune vicende accademiche di Antonio Banfi (La «preghiera personale» di un «uomo di merito». In appendice: le lettere di Antonio Banfi a Giovanni Gentile, «Rivista di storia della filosofia», 3 [2015]), e Giovanni Gentile (Il filosofo, l’indianista e le «pratiche per Roma». La chiamata di Gentile all’Università di Roma attraverso le lettere inedite di Carlo Formichi, «Giornale Critico della Filosofia Italiana», 3 [2018]).
I suoi principali interessi di ricerca sono, assieme alla storia degli studi orientali in Italia, la storia della cultura italiana e la storia degli intellettuali italiani tra Otto e Novecento e, in particolare, il rapporto di questi con il fascismo.

Consulta anche: Biografia