Indietro - torna al modulo di ricerca
 

Libri suggeriti in ordine di preferenza ed alfabetico
da
ricerca di: Mali - Libri recensiti: 65

Dio d'acqua di Griaule Marcel

 In breve: A guidare il lettore è Ogotemmeli, un vecchio cacciatore cieco che narra i miti e le leggende del suo popolo, i Dogon dell'Africa Occidentale. Le parole di questo "cantore" compongono un vero e proprio poema orale sulle origini dell'universo, una cosmogonia africana non lontana dalle grandi cosmogonie classiche.

leggi tutto (more)

 

Africa nera di Bargna Ivan

 In breve: I lemmi del dizionario spaziano da Società acefale a Schiavitù, da Politeismo africano a Islam nero, da Maschere a Stregoneria, e raccontano attraverso un'iconografia di eccezionale interesse e talvolta mai vista, usi, costumi, culti e credenze, rituali di popolazioni le cui tradizioni

leggi tutto (more)

 

Argonauti del Pacifico occidentale Riti magici e vita quotidiana nella società primitiva di Malinowski Bronislaw

 In breve: Pubblicato nel 1922, questo libro è il frutto di una ricerca sul terreno condotta nelle isole Trobriand (Papua-Nuova Guinea), presso società di orticoltori che praticavano anche la pesca e l'allevamento di maiali a fini cerimoniali. Centrale nello studio di Malinowski è il sistema di scambi detto 'Kula Ring' che si svolgeva - e si svolge ancora - tra una trentina di isole, stabilendo rapporti di partenariato tra individui appartenenti a società diverse.

leggi tutto (more)

 

Azalai di Bolis Giosuè, Butti Myriam

 In breve: L'Azalai, antica parola Tuareg che ignifica "separarsi per poi ricongiungersi di nuovo", è il faticoso cammino della conoscenza, lento come la carovana dei mille cammelli che rappresenta.

leggi tutto (more)

 

Diario Dogon di Aime Marco

 In breve: Vi consiglio di leggere “Diario Dogon” dell’antropologo Marco Aime, con il quale ho avuto il piacere di compiere il mio primo viaggio in Pakistan nel 1983 fra le popolazioni Kalash e Hunza. Scoprirete…

leggi tutto (more)

 

Etiopia, Gibuti e Somaliland di Carillet Jean-Bernard; Bewer Tim; Butler Stuart

 In breve: In Etiopia, a Gibuti e nel Somaliland vi aspettano tesori naturali e culturali come in pochi altri luoghi del mondo. In questa guida: pianificare il viaggio, Addis Abeba, Etiopia settentrionale, Etiopia meridionale, Etiopia orientale e occidentale, Gibuti, Somaliland, capire il viaggio e guida pratica

leggi tutto (more)

 

Gente in cammino di Mokeddem Malika

 In breve: Leyla, nata in un villaggio ai bordi del deserto, ha un legame particolare con la nonna, una nomade tuareg, grande narratrice. Insieme alla crescita della bambina, alla sua emancipazione grazie allo studio, alle vicende familiari, il libro si apre sulla storia dell’Algeria negli anni della lotta per l’indipendenza e sui rapporti tra arabi, francesi ed ebrei.
Mokeddem Malika è nata in Algeria ed ha studiato medicina all’università di Orano negli anni settanta, ma è stata costretta a fuggire in Francia per gli attacchi degli integralisti islamici. Si è laureata a Montpellier dove ha esercitato la professione di medico, per avviarsi poi alla attività letteraria spinta dal bisogno di testimoniare le vicende del suo paese.

leggi tutto (more)

 

Guaritori di follia Storie dell'altipiano Dogon di Coppo Piero

 In breve: Cronaca di un congedo: in partenza dal Mali nel 1990, l'autore racconta gli ultimi giorni del suo lavoro di medico e psichiatra impegnato in un programma di cooperazione. Sotto la sua direzione, si Ecostituito e ha acquisito rinomanza il Centro di Medicina Tradizionale di Bandiagara, un organismo multidisciplinare che studia gli aspetti simbolici della cura e sviluppa un progetto di collaborazione fra medicina tradizionale Africana - l'arte dei guaritori - e i sistemi sanitari di base del paese.

leggi tutto (more)

 

Il mondo della parola Etnologia e linguaggio dei Dogon di Calame-Griaule Geneviève

 In breve: Approfondendo le indagini paterne, l'autrice ha concentrato la sua attenzione sulla nozione di "parola" e sull'importanza che ha presso quel popolo. Dallo studio dei comportamenti linguistici dei Dogon emerge un contesto sociale e culturale, con le sue concezioni del mondo, le strutture minutamente codificate, l'uso magico della parola per risolvere o prevenire le tensioni, la ricca creatività figurativa e musicale.

leggi tutto (more)

 

La biblioteca segreta di Timbuctù La vera storia degli uomini che salvarono trecentomila libri dalla furia della Jihad di Hammer Joshua

 In breve: Nel 2012, i fondamentalisti prendono Timbuctù, impongono la Sharia, distruggono le vestigia degli antichi templi e diventa chiaro che anche i manoscritti saranno dati alle fiamme. Per salvarli Abdel Kader recluta un manipolo di coraggiosi bibliofili e organizza un’incredibile operazione: oltre 350.000 manoscritti vengono nascosti in casse e bauli, portati al sicuro su carretti trainati da muli, contrabbandati oltre i posti di blocco.

leggi tutto (more)

 

La casa di nessuno I mercati in Africa Occidentale di Aime Marco

 In breve: In Africa i mercati sono spazi dove si svolgono eventi sociali di grande importanza. Essi costituiscono fondamentali punti di riferimento spazio-temporale per la comunità che vi partecipano. Inoltre nei mercati si sviluppano relazioni interetniche di mediazione che ne fanno un luogo aperto, spesso contrapposto alla tendenza alla chiusura dei villaggi. Spazio femminile per eccellenza, il mercato africano diventa in alcuni casi strumento di promozione delle donne grazie al cosiddetto petit commerce che costituisce uno stimolo all'organizzazione cooperativa e all'autonomia femminile.

leggi tutto (more)

 

La nostra Africa Nel racconto di cinquanta italiani che l'hanno percorsa, esplorata e amata di Del Boca Angelo

 In breve: "La nostra Africa" non è il titolo di un libro nostalgico dei 'bei tempi delle colonie' e quel possessivo 'nostra' non va inteso nel senso in cui gli italiani del fascismo interpretavano il 'Mare nostrum'. Se infatti c'è uno storico che più di ogni altro ha avuto il coraggio di dire tristi verità sulla colonizzazione e di smantellare uno dei miti più cari agli Italiani, quello del 'bono italiano', nato come compensazione alle numerose manchevolezze, diciamo così, che abbiamo esportato anche in terra d'Africa, questo è stato Angelo del Boca.

leggi tutto (more)

 

Le Mali di Sennen Andriamirado, Virginie Andriamirado

 In breve: La prima, la migliore.
Ce livre est tout à fait magnifique, plein d'images et d'informations culturelles.

leggi tutto (more)

 

L'emeraude des Garamantes Souvenirs d'un Saharien di Monod Théodore

 In breve: Le désert, en près de soixante d'années d'explorations et de reconnaissances, c'est peu dire que Monod s'en est imprégnE Ses sables, ses pierres et ses lumières, son silence et son immensitElui sont intimes : Monod véhicule le désert, El'image de ses chameaux, dont il a fini par adopter certains caractères, comme le ruminement!

leggi tutto (more)

 

Les Mondes dogon di Amahiguere Dolo

 In breve: Permette una rilettuare del mondo dogon attraverso l'accurata presentazione di tutta la società che abita la falesia di Bandiagara. Semplice senza esser troppo didascalico, con cenni storici e dcoumenti fotografici sulle spedizioni di Grioule,permette di comprendere meglio la vita quotidiana di questo popolo interessantissimi. Utile

leggi tutto (more)

 

L'immaginario violato di Traoré Aminata D.

 In breve: Da oltre quarant'anni, l'Africa cerca invano la sua strada. Le violenze della storia hanno creato dei vincitori e dei vinti, e di conseguenza i rapporti fra nazioni ricche e nazioni povere sono basati esclusivamente sul predominio. Saccheggiata ed emarginata, l'Africa Espinta dai "padroni del mondo" a considerarsi una regione povera, e a comportarsi come tale. Gli stati africani, indebitati e turbati da forti tensioni sociali, devono adottare provvedimenti che hanno costi sociali e umani esorbitanti. Ma l'Africa non ha bisogno di capitali e di tecnologie stranieri. Deve ritrovare la parte di sEche le Estata portata via: l'umanitE

leggi tutto (more)

 

Mali Carnet di viaggio di Faravelli Stefano

 In breve: L'occhio di Faravelli, pittore filosofo, osserva tutto e seleziona che cosa fissare sulla carta, con la tecnica paziente dell'acquerello e testi scritti a mano.

leggi tutto (more)

 

Mali 2nd ed. di Velton Ross

 In breve: A second edition of the first English-language travel guide to Mali, full of practical information and cultural background for the independent traveler.

leggi tutto (more)

 

Storia dell'Africa Nera Un continente tra preistoria e futuro di Ki-Zerbo Joseph

 In breve: La "L'Histoirie de l'Afrique Noire", pubblicata nel 1972, rappresenta ancor oggi uno dei riferimenti d'obbligo per la storiografia del continente africano, evidenziando i rapporti complessi e contraddittori tra le strutture di base e gli apporti della colonizzazione nella costruzione dell'Africa contemporanea.

leggi tutto (more)

 

Taxi brousse Sulle strade d'Africa di Aime Marco

 In breve: Racconti e romanzi usano spesso l'Africa solo come scenario magico per innescare le passioni dell'autore, per visitare i vari "immaginari collettivi", per fotografare i tanti "luoghi dell'anima" personale. Partite le telecamere, partiti gli "esploratori di nessuno che non sia io o me", l'Africa rimane là con i suoi bambini che si rincorrono impolverati, le feste, le danze.

leggi tutto (more)

 

Timbuctu di Aime Marco

 In breve: "Vista di qua, da questa piazza sabbiosa che confonde l'immensità del Sahara con la più antica moschea d'Africa, la sabbia anarchica delle dune con la terra impastata e lavorata dagli uomini, anche l'Europa appare diversa. E mi accorgo che, se non fosse stato per il mito costruito su Timbuctu, forse non sarei riuscito a scrivere tutto questo." (Marco Aime).

leggi tutto (more)

 

Togu na, la casa della parola di Spini Tito; Spini Sandro

 In breve: "Gran riparo", casa della parola degli uomini, il togu na è presente in tutto il paese dogon (Mali), perfettamente integrato nel paesaggio a segnalare il villaggio di cui è la "testa", il luogo a cui fa capo la vita sociale tradizionale. Sede specifica della parola "seduta", calma e ponderata, il togu na è il centro dal quale emanano le decisioni che governano il villaggio. In tal modo l'edificio si inserisce nella realtà sociale e costituisce, secondo gli autori, "l'elemento emblematico di questa necessaria e perfetta organizzazione comunitaria".

leggi tutto (more)

 

Amkoullel il bambino fulbe di Bâ Amadou Hampâté

 In breve: Amkoullel è il soprannome di Amadou Hampâté Bâ, e questa è la storia della sua gioventù.

leggi tutto (more)

 

Avventure in Africa di Celati Gianni

 In breve: Nel gennaio del 1997, Celati è partito per il Mali insieme al suo amico Jean Talon, che doveva studiare la possibilità di realizzare un documentario sui metodi dei guaritori dogon, usati nel Centro di Medicina Tradizionale di Bandiagara. Da lì lo scrittore e il regista hanno proseguito per il Senegal e la Mauritania; nel frattempo il progetto del documentario si sfalda sotto ai loro occhi, per lasciare posto ad un esercizio di contemplazione del presente, dove l'Africa si fa toccare e allo stesso tempo si sottrae, al di là dello schermo protettivo dei due turisti bianchi.

leggi tutto (more)

 

Coccodrilli, danze e tamburi di Durrell Gerald

 In breve: Consigliato ai naturalisti. Introvabile

leggi tutto (more)

 

Cuore Nero di Porzio Giovanni

 In breve: Zaire, Ruanda, Burundi, Gibuti, Algeria, SoMalia, Sudan Meridionale, Monti Nuba, Etiopia, Kenya, questi gli scenari. Guerriglieri e missionari, legionari e prostitute, pieds-noirs e cercatori di diamanti, profughi e capi di stato, medici e giornalisti, guaritori e contrabbandieri, questi i protagonisti del viaggio, che sembrano reali anche quando sono inventati, sintesi o rappresentazione di uomini, donne, bambini d'Africa. "Cuore nero" racconta le storie che non trovano posto nelle pagine dei giornali e spesso restano chiuse nei taccuini ma che descrivono le piaghe, i misteri, il fascino e le tragedie di un continente alla deriva.

leggi tutto (more)

 

Death in the Sahara: The Lords of the Desert and the Timbuktu Railway Expedition Massacre di Asher, Michael

 In breve: In 1880, an ill-fated French expedition headed across the Sahara to investigate the possibility of building a railroad across the desert for the quick exportation of salt, gold, and ivory to Europe.

leggi tutto (more)

 

Diario Sahariano di Pacifico Claudio

 In breve: Il diario di un lungo e "lontano" viaggio sahariano, compiuto circa trent'anni fà a cammello insieme a un gruppo di guide Tuareg lungo le piste delle "azalay ", le mitiche carovane di sale, diventa anche il diario di un pellegrinaggio nella dimensione mistica e spirituale del Deserto , e di un'esplorazione alla scoperta della storia e delle civiltà del Sahara.

leggi tutto (more)

 

Dogon Il popolo della Falesia di Pataux Agnès

 In breve: Affascinata dal popolo della falesia, inizia i suoi lunghi soggiorni ospitata da famiglie di Yendoumman Ato e di altri villaggi vicini.

leggi tutto (more)

 

Favole e miti Dogon di Scicchitano Pasqualina e Togo Vincenzo

 In breve: Favole e miti sulla creazione del mondo dogon, una cultura tra le più ricche e antiche dell'Africa dove il "griot", oltre ad incantare le orecchie e gli occhi, ha il compito di toccare l'anima e il cuore.

leggi tutto (more)

 

Il bosco del guaritore di Fiore Barbara

 In breve: In parte racconto, in parte lettera, in parte cronaca o appunti di lavoro riportati così com'erano stati buttati giù giorno per giorno, questo libro risponde all'esortazione di un vecchio dogon che, congedandosi dall'autrice, le aveva detto: "E'tempo che tu scriva una storia".

leggi tutto (more)

 

Il grande mare di sabbia di Malatesta Stefano

 In breve: "Il grande mare di sabbia" racchiude nelle sue pagine le avventure e gli avventurieri che hanno fatto l'epica delle grandi distese di sabbia. Malatesta narra di personaggi affascinanti: dal conte Laslo von Almasy, il paziente inglese, a Fabrizio Mori, l'archeologo che ha rivelato il meraviglioso ciclo delle pitture rupestri della Libia; da Wilfred Thesiger, il primo uomo che ha attraversato il Rub al-Khali, il deserto più spaventoso del mondo, a Piero Laureano, la persona che conosce tutti i segreti delle oasi; da Winston Churchill, che combatté nel deserto del Sudan contro i seguaci del Mahdi, ad Alexander Korda, che con il suo film, ha impresso a tutta una generazione l'immagine coloniale del deserto.

leggi tutto (more)

 

Il saggio di Bandiagara di Bâ Amadou Hampâté

 In breve: Non è facile per noi conoscere l'Africa coloniale dal punto di vista degli africani: possiamo leggere molte e belle ricerche antropologiche, nelle quali perché la cultura africana è ricostruita pur sempre attraverso il filtro del pensiero Occidentale. Il Saggio di Bandiagara, di Amadu Hampâté Ba, uno dei pochissimi narratori africani conosciuti in Europa, costituisce uno di questi rari esempi.

leggi tutto (more)

 

In Africa Ritratto inedito di un continente senza pace di Masto Raffaele

 In breve: Giornalista della milanese Radio Popolare e collaboratore di varie testate, Raffaele Masto presenta in questo libro un reportage sulle guerre, le crisi, i personaggi che hanno determinato la storia del continente africano negli ultimi dieci anni. Somalia, Etiopia, Ruanda, Congo, Sudan e Angola sono i luoghi raccontati in questo saggio che unisce informazione e avventura.

leggi tutto (more)

 

La casa delle stelle di Franchini Vittorio

 In breve: Vittorio Franchini giornalista, scrittore, critico musicale e inviato speciale del Corriere della Sera, ex direttore della Domenica del Corriere, di Qui Touring e di Clubtre, curatore di molte trasmissioni televisive: dalle prime edizioni di “Uno mattina” a “Dentro l’avventura”; autore di sceneggiati per Radio tre, ha nel suo ricco carnet di viaggi la riscoperta della città Kusrita di Anrara, nel deserto della Nubia, con il Museo Archeologico di Milano, uno studio del tempio di Sarabit-el-Kadim, sulle montagne del Sinai, col Museo Egizio di Torino, la scoperta di un grande giacimento fossilifero di dinosauri nel deserto egiziano, col Museo di Storia Naturale di Milano.

leggi tutto (more)

 

La civiltà Africana di Davidson Basil

 In breve: I sistemi sociali, le religioni, le arti, il profilo delle varie culture, le prospettive: un'immagine particolare della civiltà Africana, aggiornata sino agli ultimi sviluppi.

leggi tutto (more)

 

Là dove il mito vive di AA.VV.

 In breve: Questo quaderno raccoglie intense riflessioni sul tema, motivate e ravvivate dall'incontro con la parola di Apam Dolo, guida dogon che vive immerso nella tradizione orale della falesia che taglia il Subsahara. Nella sua terra il mito non è reperto, detrito e frammento, sfondo o reminiscenza, ma è presente, palpabile e percepibile: anzi, inevitabile. Il mito permea il linguaggio, il sociale, l'amore tra i sessi, la generatività e il rispetto per la saggezza anziana, le regole dell'ospitalità e i passi della danza.

“Mito in senso stretto significa “parola”, parola che racconta, che narra, consiglia, dispone alla vita, parola che si compone in un racconto, parola capace di favoleggiare e descrivere, parola che pare una dimensione avventurosa e che costruisce mondo, mondo reale e mondo fantastico, perché il mito ricostruisce un mondo raccontandone le origine e le ragioni, i dubbi e le certezze, i fatti e le leggende.
La parola che racconta (mito) in qualche misura si oppone alla parola che spiega, che tratta, che argomenta, che saggia, che analizza e definisce, che svolge e sciorina, a quel Logos che rischiara e svolge. La luce del mito è meno chiara e meridiana di quella del logos perché il mito è la luce del mattino, la luce dell’alba e del tramonto, una luce meno tagliente e netta, una luce che allunga le ombre e quindi accoglie mondo e lo mostra nella sua profondità di campo perché non abbaglia” (Guliano Corti dalla prefazione a “Là dove il mito vive”)

leggi tutto (more)

 

La via del deserto Vol. 2: Il paradiso delle acque di Eberhardt Isabelle

 In breve: Un'altra raccolta di racconti di Isabelle Eberhardt: una raccolta che completa una sorta di ciclo narrativo della scrittrice che, nata a Ginevra nel 1877 e morta a Aïn Sefra in Algeria nel 1904, ha trascorso gli ultimi anni della sua vita girovagando, in abiti da uomo, nel Maghreb,

leggi tutto (more)

 

La via del deserto Vol. 1: Yasmina e altre novelle algerine. di Eberhardt Isabelle

 In breve: Il Maghreb e il deserto hanno per la Eberhardt un'attrazione potente: gli uomini che incontra in questi soggiorni e i luoghi che attraversa negli spostamenti diventano con naturalezza e semplicità i soggetti dei suoi racconti. Emerge così l'immagine di un mondo che affascina e seduce, un mondo, quello arabo, che raramente abbiamo trovato descritto con tanta partecipazione e coinvolgimento.

leggi tutto (more)

 

Le radici della sabbia Viaggio in Mali e Burkina Faso di Aime Marco

 In breve: Un viaggio nella regione Africana del Sahel, il mondo degli ultimi, sempre alla fine di statistiche impietose che mettono in evidenza il distacco tra il nostro ricco mondo e la desolante situazione di questi paesi attanagliati da una povertà priva di ogni prospettiva. Nonostante ciò quello che colpisce chi viaggia nel Sahel è proprio la "leggerezza" delle popolazioni che qui vivono. Una leggerezza che si contrappone alla grevità della nostra società ricca.

leggi tutto (more)

 

L'incanto del fiume, il tormento della savana Storia della letteratura del Mali di Nissim Liana; Modenesi Marco; Riva Silvia

 In breve: Accademico. Una pubblicazione che offre un contributo alla conoscenza di un mondo letterario poco noto in Occidente.

leggi tutto (more)

 

Madre piccola di Ali Farah Cristina

 In breve: Barni e Domenica sono cresciute insieme a Mogadiscio, bambine spensierate e felici in un mondo compatto di affetti familiari e radici comuni. Fino a aquando Domenica è partita con la madre per l'Italia. Il ritorno a Mogadiscio è un momento fatale: lo scoppio della guerra civile conincide con il trasferimento di Barni a Roma e per Domenica segna un decennio di smarrimento.

leggi tutto (more)

 

Mali Viaggio tra i dogon: il popolo delle stelle di Franchini Vittorio

 In breve: Il percorso dell'autore si svolge quasi come un racconto di fantascienza nel caos roccioso della valle, cove la Grande Verità è ancora nascosta nella mente di pochi saggi e negli anfratti della faglia che raccolgono le vestigia di altri popoli antichi anche loro misteriosamente avvolti in epiche leggende.

leggi tutto (more)

 

Monnè, oltraggi e provocazioni di Kourouma Ahmadou

 In breve: Disobbedendo a Samory, capo di tutto l'Impero mandingo, il re di Soba Gighi Keita non ha raso al suolo la sua città all'arrivo delle truppe coloniali, sicuro che i mani degli avi, la protezione di Allah e la muraglia fatta edificare in fretta e furia sarebbero bastate a respingere i "Nazareni".

leggi tutto (more)

 

Mosè a Timbuctù di Salerno Eric

 In breve: Un intreccio di narrazioni che conducono il lettore fino a Timbuctù, la misteriosa città sahariana del Mali. Dalle sue straordinarie biblioteche, rimaste per anni nascoste al mondo, e dalle rivelazioni dei suoi abitanti, emerge un affascinante intreccio di storie, di identità e di culture, che lanciano una sfida al mondo moderno.

leggi tutto (more)

 

Nel paese delle sabbie di Eberhardt Isabelle

 In breve: Un'esperienza eccezionale che la sua sensibilità e capacità poetica rendono in racconti e descrizioni di grande fascino. Dai suoi testi, recentemente riscoperti e pubblicati in Francia, ricaviamo un quadro stupendo dei luoghi e delle popolazioni con cui si confronta.

leggi tutto (more)

 

Niger e Mali. Mauritania, Burkina Faso di Anthony Ham, J ean-Bernard Carillet, Matt Phillips

 In breve: Edizione italiana parziale della "West Africa" della Lonely Planet 2002. Contenuto mauritania e Mali abbastanza scarso.

Dai mercati di bestiame ad Ayorou alla cerimonia tribale della Cure Salée, durante la quale le donne scelgono il proprio compagno tra le fila degli uomini vestiti e schierati per l'occasione, dai nomadi che attraversano il deserto sul loro cammello agli insediamenti umani che strappano all'inclemenza della natura le risorse necessarie per la vita: una guida per scoprire, oltre alle bellezze naturali dell'Africa occidentale, la straordinaria varietà culturale delle genti che vi abitano.

leggi tutto (more)

 

Onsen Sorgenti e località termali del Giappone di Wide Steve , Mackintosh Michelle

 In breve: Gli onsen nascono come ribollenti bagni vulcanici, seminascosti in paesaggi rocciosi. Si trasformano in stazioni di sosta dei samurai per il rito dell'igiene e della rigenerazione, in seguito frequentate da un pubblico più ampio. Prima si accedeva tutt'insieme, ora c'è la divisione tra sezione maschile e femminile.

leggi tutto (more)

 

Sabbie perdute di Pacifico Claudio

 In breve: Un ambasciatore che si perde nel deserto? Un diplomatico che dimostra di essere più a suo agio fra le sabbie del Sahara che nei salotti mondani? In verità quando ci incontriamo in tali occasioni parliamo più di esperienze, ricordi e testimonianze di viaggio che si rincorrono fra queste "Sabbie perdute".

leggi tutto (more)

 

Sahara - Città storiche da salvare. Dalla preistoria alla storia: Marocco, Mauritania, Mali di Gaudio Attilio

 In breve: Introvabile

leggi tutto (more)

 

Sete d'Africa Mali e Burkina Faso in bicicletta di Perugini Claudia

 In breve: In Burkina Faso e Mali in bicicletta, testimonial della campagna "Acqua è vita" promossa dall'Associazione di Volontariato Internazionale LVIA. Da qui è partito il viaggio di Claudia e Massimiliano.

leggi tutto (more)

 

Terra d'Africa, terra d'archeologia. La grande scultura in terracotta del Mali Djenné (VIII-XVI secolo) di Bernardi Bernardo; De Grunne B.

 In breve: Le rovine di Jenné-Jeno si trovano presso un sito archeologico in corso di scavo, dove lavora attualmente una squadra di professionisti. Un tempo era una florida capitale, ma fu abbandonata nel XV secolo per ragioni tuttora sconosciute e oggi non è altro che una piana spoglia, disseminata di una spessa coltre di cocci e detriti, tra i quali sono stati scoperti utensili e gioielli in ferro che suggeriscono un uso precoce di questo minerale (almeno per quanto riguarda l'Africa). Jenné-Jeno dista tre chilometri da Djenné e si raggiunge da quest'ultima località in taxi de brousse.

leggi tutto (more)

 

Travels Through Central Africa To Timbuctoo And Across The Great Desert To Morocco, 1824-28 di Caillié Réné

 In breve: Rene Caillie was the first European who penetrated to Timbuctoo and returned to communicate the information he had collected: this account was first published in 1830, and records observations of a journey of 4500 miles.
Rene Caillie was the first European who penetrated to Timbuctoo and returned to communicate the information he had collected. This account was first published in 1830, and records observations of a journey of 4500 miles, of which 3000 were hitherto unknown to Europeans.

leggi tutto (more)

 

Una piroga in cielo di Andreoli Vittorino

 In breve: Il protagonista del romanzo, l'anziano Kouniò Baram cerca di dimenticare l'orrore che lo circonda e che ha avvolto la sua vita ripensando alla lunga odissea che da Tireli, un villaggio dogon sulle alture del Mali, l'ha condotto attraverso il deserto prima, poi lungo fiumi maestosi sino alle rive dell'oceano: infine su una nave europea, a Marsiglia e nella città veneta.

leggi tutto (more)

 

Uomini e montagne del Sahara di Fantin Mario

 In breve: 1986, il mio primo viaggio nel Sahara Algerino. Come documentarsi. Negli scaffali delle librerie poco o nulla. Fortunatamente qualcosa nella biblioteca del CAI di Brescia e in quella personale dell'amico Favalli. Questo fu il mio incontro con il monumentale Sahara di Mario Fantin, appassionato e volonteroso cercatore di informazioni.

leggi tutto (more)

 

Uomini e società nel Sahel di Palmieri Paolo

 In breve: Recensione di prossima pubblicazione

leggi tutto (more)

 

Viaggio a Timbuctu di Caillié Réné

 In breve: Il diario di viaggio è una delle testimonianze più significative e palpitanti di quel periodo - l'Ottocento - in cui gli europei andavano ad esplorare ogni angolo dell'Africa per porre le condizioni del loro dominio.

leggi tutto (more)

 

Viaggio da Parigi a Giava Trattato degli eccitanti moderni di Balzac Honoré de

 In breve: Qualcuno dirà: "Non sapevo che Balzac fosse stato a Giava!". È vero, non ci è mai stato! Eppure lo scopriamo solo all'ultima pagina, quando l'autore lascia trasparire il segreto! Seguendo le regole del racconto di viaggio, calibrando fantasia e curiosità, giocando su particolari apparentemente verosimili, Balzac ci seduce e ci porta con lui in questo viaggio misterioso.

leggi tutto (more)

 

Viaggio verso il cuore dell'Africa di Park Mungo

 In breve: Resoconto di uno dei primi famosi esploratori che si avventurarono nell'Africa Occidentale. Si tratta di uno scozzese che tra la fine del '700 e l'inizio dell'800 fece varie spedizioni nella regione e a Timbuktu, tracciando un quadro straordinario di zone e culture allora completamente sconosciute agli europei.

leggi tutto (more)

 

Voyage à Tombouctou di Caillié Réné

 In breve: Le récit d'un voyage africain fait par Caillié entre 1824 et 1828 offre un tableau sans équivalent des sociétés arabes et africaines avant la pénétration coloniale des Européens.

leggi tutto (more)

 

Au coeur du Mali di Renaudeau M.

 In breve: Ormai introvabile.
A richly illustrated book about Mali with tourist information for prospective visitors. In English, French and German. The French title in English means At the Heart of Mali.

leggi tutto (more)

 

Mountain Population Pressure di Aftab Ahmad Malik

 In breve: Recensione di prossima pubblicazione

leggi tutto (more)

 

Signorsì, comandante! di Bâ Amadou Hampâté

 In breve: Dopo gli anni della giovinezza che l'autore aveva raccontato in "Amkoullel, il bambino fulbe", lo ritroviamo ora funzionario dell'amministrazione coloniale francese. Destinato al servizio in Alto Volta, Amkoullel ci racconta il lungo viaggio verso la sua prima sede.
La lunga autobiografia di Amadou Hampâté Bâ si svolge con il suo alternarsi di situazioni e di avvenimenti ora divertenti, ora tragici, di personaggi bizzarri e crudeli.

leggi tutto (more)

 

The Sirius Mystery di Temple Robert K.G.

 In breve: Frottole !!!

leggi tutto (more)

 

Viaggio in Egitto di Flaubert Gustave

 In breve: Nell'ottobre del 1849, Gustave Flaubert (1821 - 1880) insieme all'amico Maxime Du Camp, parte per un viaggio in Oriente che lo porterà in Egitto, in Palestina, in Asia Minore, a Costantinopoli, in Grecia e in Italia: un lungo itinerario che per i primi otto mesi vedrà Flaubert risalire il Nilo fino alla Nubia.

leggi tutto (more)