Numero di utenti collegati: 301

libri, guide,
letteratura di viaggio

19/06/2024 10:00:03

benvenuto nella libreria on-line di

.:: e-Commerce by Marco Vasta, solidarietà con l'Himàlaya :::.

Una tigre per Malgudi

Narayan Rasupuram K.


Editeur - Casa editrice

TEA

 

  Asia
India
India


Città - Town - Ville

Milano

Anno - Date de Parution

2001

Pagine - Pages

170

Titolo originale

A Tiger for Malgudi

Lingua originale

Lingua - language - langue

italiano

Edizione - Collana

Teadue

Traduttore

Giuseppe Bernardi


Una tigre per Malgudi Una tigre per Malgudi  

Quale sarEstata, nell'esistenza precedente, l'identitEdi Raja, un magnifico esemplare di tigre, che Narayan ha scelto come protagonista e voce narrante di questo romanzo? Non lo sappiamo, ma certo, qualunque creatura fosse, essa deve aver avuto qualche influenza sulla sua vicenda, davvero straordinaria. Raja Estato - giovane maschio spavaldo e crudele - l'incontestato sovrano della giungla. Poi, perduta la femmina e poi i cuccioli, Ediventato il terrore dei villaggi, lo sterminatore di greggi, il fantasma terribile di ogni notte. FinchE catturato, Estato introdotto a una nuova fase dell'esistenza, e a un nuovo ruolo: quello di attrazione di un circo. Raja, qui, sperimenterEmolti, sorprendenti fenomeni; ma soprattutto conoscerEla violenza degli uomini, quella specialissima violenza - fredda, progettata, compiaciuta, inflessibile - che Etanto diversa, e tanto piE"inumana", della sua. Il successivo passaggio ad un set cinematigrafico sarEper la tigre l'incontro con una nuova, mirabile categoria, la modernitE una "gabbia" non meno orribile e non meno grottesca delle altre. SarEuna sanguinosa evasione a liberarlo; ma solo per condurlo a nuove avventure in quel mondo del tutto assurdo che Eil mondo degli umani. Lo scrittore indiano, in questo che Euno dei piEbelli e insieme dei piEgodibili tra i libri, riserva al suo protagonista una sorte inattesa e fortunata: Raja, strepitoso io narrante del romanzo, sarEraccolto da un sannyasi, un eremita, uno di quei "maestri" che conducono una vita vagabonda e ascetica, e diventerEil suo mite compagno e allievo nella foresta. Con straordinaria naturalezza, e con un umorismo felice cui si alternano pagine di commossa riflessione, Narayan ha creato una convincente voce narrativa, un imprevedibile, efficacissimo punto di vista, un personaggio davvero indimenticabile.

 



Recensione in lingua italiana

R.K. Narayan Enato a Mysore, in India, nel 1907, ed Emorto a Madras nel 2001. È considerato fra i piEgrandi autori indiani del ventesimo secolo: ha scritto numerosi romanzi ambientati prevalentemente nella cittEimmaginaria di Malgudi, nell'India del Sud. Fra le sue opere ricordiamo: Il pittore di insegne, Una tigre per Malgudi, Raju della ferrovia, Aspettando il Mahatma e Il nostro amico Sampath, Il chiaccherone.


Biografia

Narayan Rasupuram K.

R.K. Narayan è nato a Mysore, in India, nel 1907, ed è morto a Madras nel 2001. È considerato fra i più grandi autori indiani del ventesimo secolo: ha scritto numerosi romanzi ambientati prevalentemente nella città immaginaria di Malgudi, nell'India del Sud. Fra le sue opere ricordiamo:
Il pittore di insegne,
Una tigre per Malgudi,
Raju della ferrovia,
Aspettando il Mahatma,
Il nostro amico Sampath,
Il chiacchierone,
Il mago della finanza,
L'insegnante di inglese,
Il Laureato,
Il mondo di Nagaraj,
Swami e i suoi amici

Consulta anche: Narayan, l' amicizia prima della scrittura