Indietro - torna al modulo di ricerca
 

Libri suggeriti in ordine di preferenza ed alfabetico
da
ricerca di: Biblioteca - Libri recensiti: 116

Alla scoperta del Tassili di Lhote Henri

 In breve: 1986: l'aria frizzante di Djanet è il mio primo incontro con il Sahara. Ho avuto la fortuna di conoscere quest'ambiente senza la fretta di chi vi arriva in 4x4 dall'Italia senza il tempo di accostarsi, a piedi, alle meraviglie del Tassili. Questo volume è il resoconto della spedizione archeologica che Lothe affrontò negli anni '50 sull'alopiano desertico del Tassili. In quella area che a me piace chiamare la "città delle rocce" vennero rinvenuti centinaia di graffiti rupestri di incalcolabile valore storico e paleoetnografico.

leggi tutto (more)

 

Il monte analogo Romanzo d'avventure alpine non euclidee e simbolicamente autentiche di Daumal René

 In breve: Sotte le parvenze di un romanzo d'avventura, "Il Monte Analogo" ci offre una "metafisica dell'alpinismo" che è anche un itinerario minuzioso, lentamente maturato nelle esperienze dell'autore, verso un 'centro', verso una vetta dove ciascuno possa diventare ciò che è.

leggi tutto (more)

 

Le voci di Marrakesh di Canetti Elia

 In breve: Una descrizione della vita e dell’atmosfera della città marocchina, in cui lo scrittore (premio Nobel per la letteratura nel 1981) soggiorna per un periodo nel 1954: mentre gli inglesi ed i francesi del posto gli appaiono estranei, egli sente una grande comunicativa con gli abitanti, tanto da identificarsi quasi con essi.

leggi tutto (more)

 

Mekong di Arbasino Alberto

 In breve: Da quando l'Oriente è diventato la discarica degli orrori dell'Occidente, il "viaggiatore incantato" può trovarsi a scoprire templi maestosi, divorati dalla vegetazione, all'interno di una corona protettiva di zone minate.

leggi tutto (more)

 

Storia della Cina di Sabattini Mario ; Santangelo Paolo

 In breve: L’intera storia della civiltà cinese, dalle prime testimonianze di presenza umana sulle rive del fiume Giallo fino alla caduta dell’Impero e alla nascita della Repubblica popolare.

leggi tutto (more)

 

Arabia deserta di Doughty Charles M.

 In breve: Una bibbia nel suo genere... Possiamo anche scrivere libri su questa o quella zona del deserto o su qualche aspetto particolare della sua storia, ma mai potrà esservi un altro quadro d'insieme, perché in questo libro viene detto tutto, e da un grande maestro."
dall'Introduzione di T.E. Lawrence

leggi tutto (more)

 

Dona Flor e i suoi due mariti di Amado Jorge

 In breve: Quello di Dona Flor è stato definito un romanzo sorridente e magico. La protagonista è una ragazza esperta di cucina e che in prime nozze sposa Vadinho, un giocatore irresponsabile, ma grande un grande amante; quando questi inevitabilmente soccombe al tipo di vita che conduce, lei lo rimprovera aspramente e ricorrendo alla magia riesce a riportarlo in vita solo per lei.

leggi tutto (more)

 

Flatlandia Racconto fantastico a più dimensioni di Abbott Edwin A.

 In breve: Faltlandia è un libro contro il razzismo e i pregiudizi. Marco Vasta

leggi tutto (more)

 

Gengis Khan La nascita del mondo moderno di Weatherford, Jack

 In breve: Quasi ogni Paese venuto a contatto coi mongoli beneficiò di una crescita senza precedenti delle reti culturali e commerciali. Di gran lunga più progressista rispetto alle sue controparti europee o asiatiche, Gengis Khan abolì la tortura, garanti la libertà universale di culto e smantellò i privilegi aristocratici della civiltà feudale.

leggi tutto (more)

 

Gli editti di Asoka di Asoka

 In breve: Otto anni dopo essere stato consacrato sovrano di un regno che abbracciava quasi tutta l'India, Asoka condusse una guerra di conquista nel Kalinga, sul Golfo del Bengala. Vinse. Ma, dopo aver vinto, sentì rimorso. E volle esprimere quel rimorso con parole incise sulla roccia: "Centocinquantamila uomini sono stati deportati; centomila sono stati uccisi, in numero ancora maggiore sono periti... Il rimorso possiede l'amico degli dèi (Asoka) da quando ha conquistato il Kalinga. Infatti la conquista di un paese significa l'uccisione, la morte o la prigionia per la gente: pensiero che l'amico degli dèi sente fortemente che gli pesa."

leggi tutto (more)

 

Gli insegnamenti di don Juan A Scuola dallo Stregone - una via Yaqui alla conoscenza di Castaneda Carlos

 In breve: Carlos Castaneda Impegnato in un progetto di ricerca antropologica in Arizona e Messico, l'autore incontra un vecchio sciamano yaqui, don Juan Matus, che, attraverso il racconto delle pratiche rituali in uso presso gli stregoni della sua stirpe, gli trasmette la conoscenza del loro universo cognitivo.

leggi tutto (more)

 

Guerra è pace di Roy Arundhati

 In breve: Suddiviso in due parti, il volume, nella prima, raccoglie due lunghi articoli sui tragici fatti dell'11 settembre e sulla risposta Americana del 7 ottobre. Nella seconda, invece, riprende due saggi sulla costruzione delle dighe e sulla minaccia del nucleare, e ne aggiunge altri tre sul tema della difesa dell'ambiente e dei diritti dei cittadini indiani. Un testo polemico, carico di rabbia, che condanna i rischi della globalizzazione dell'economia mondiale, della privatizzazione delle risorse energetiche, del divario tra Oriente e Occidente, della guerra nucleare.

leggi tutto (more)

 

Guerra è pace di Roy Arundhati

 In breve: Suddiviso in due parti, il volume, nella prima, raccoglie due lunghi articoli sui tragici fatti dell'11 settembre e sulla risposta Americana del 7 ottobre. Nella seconda, invece, riprende due saggi sulla costruzione delle dighe e sulla minaccia del nucleare, e ne aggiunge altri tre sul tema della difesa dell'ambiente e dei diritti dei cittadini indiani. Un testo polemico, carico di rabbia, che condanna i rischi della globalizzazione dell'economia mondiale, della privatizzazione delle risorse energetiche, del divario tra Oriente e Occidente, della guerra nucleare.

leggi tutto (more)

 

Gulu Una discesa agli inferi di D'Amico Margherita

 In breve: Il distretto di Gulu, nell'Uganda settentrionale, è una delle zone più drammatiche dell'Africa sudorientale e forse dell'intero continente.

leggi tutto (more)

 

I centomila canti di Milarepa di gTsang-smyon He-ru-ka

 In breve: "I centomila canti di Milarepa", vera e propria summa del buddhismo tantrico, sono ancora oggi fonte d'ispirazione e oggetto di venerazione nel mondo tibetano. Con questo volume, Adelphi ne inaugura la prima edizione integrale in lingua italiana. La traduzione, condotta confrontando tutte le migliori edizioni disponibili del testo originale, Ecorredata di un vasto apparato di note e di un'introduzione in cui si troverEun'esposizione dettagliata delle dottrine e delle pratiche talora esoteriche cui si fa riferimento nel testo.

leggi tutto (more)

 

I dannati della terra di Fanon Franz

 In breve: Nell'opera di Fanon, e in particolare in questo suo libro, si è realizzata la presa di coscienza del significato universale della rivoluzione dei popoli coloniali e dell'avvento del "terzo mondo" come protagonista della nuova storia. Anche se il libro getta le sue radici nella rivoluzione algerina, e si alimenta della sua straordinaria esperienza, esso trascende di gran lunga l'ambito di una particolare nazione, per studiare l'intero processo su un piano internazionale, che tende a dare alla storia un'universalità effettiva e a fare dell'umanità intera il suo soggetto consapevole. La prefazione è di Jean-Paul Sartre.

leggi tutto (more)

 

Il libro del signore di Shang di

 In breve: Il Signore di Shang fu un alto funzionario dello stato di Ch'in (pinyin Qin) vissuto nel IV secolo a.C. Nel suo libro volle offrire una risposta teorica e pratica alle violente lotte di quell'epoca in Cina. "Geniale, ambizioso, senza scrupoli, coraggioso", il Signore di Shang propugnò una teoria politica di una spregiudicatezza rispetto alla quale le formulazioni moderne, Macchiavelli e Hobbes inclusi, sembrano timide. La totale eliminazione dei freni morali, l'utilizzazione dei letterati come schiavi del potere politico, l'ignoranza come strumento di governo: tutto questo, e altro, è formulato con la massima icasticità dal Signore di Shang. Nell'edizione che qui viene presentata, l'unica fino ad oggi in Occidente, il grande sinologo J.J.L. Duyvendak introduce e commenta queste pagine di abbagliante durezza, che servono a far riflettere, oggi come più di duemila anni f, sull'essenza del potere.

leggi tutto (more)

 

La biblioteca segreta di Timbuctù La vera storia degli uomini che salvarono trecentomila libri dalla furia della Jihad di Hammer Joshua

 In breve: Nel 2012, i fondamentalisti prendono Timbuctù, impongono la Sharia, distruggono le vestigia degli antichi templi e diventa chiaro che anche i manoscritti saranno dati alle fiamme. Per salvarli Abdel Kader recluta un manipolo di coraggiosi bibliofili e organizza un’incredibile operazione: oltre 350.000 manoscritti vengono nascosti in casse e bauli, portati al sicuro su carretti trainati da muli, contrabbandati oltre i posti di blocco.

leggi tutto (more)

 

La fine della sofferenza Il buddha nel mondo di Mishra Pankaj

 In breve: Un vero e proprio viaggio, un percorso accidentato ma intenso, in cui al movimento reale nel mondo fisico e nella geografia dei luoghi indiani (ma anche europei e americani) corrisponde un ben più intenso e profondo cammino di ricerca interiore.

leggi tutto (more)

 

La tentazione dell'Occidente India, Pakistan e dintorni: come essere moderni di Mishra Pankaj

 In breve: Un viaggio nelle contraddizioni del subcontinente indiano, una storia dell'impatto catastrofico della modernità sulle tradizioni millenarie di paesi come l'India e il Pakistan, un'analisi lucida del ruolo dell'Islam in regioni sempre in bilico tra tolleranza e integralismo, una fotografia precisa della crisi del Kashmir e di quella della nuova politica tibetana:

leggi tutto (more)

 

Laozi. Genesi del «Daodjing» Testo cinese a fronte di

 In breve: Il "Laozi" (Vecchio Maestro), secondo solo alla Bibbia per numero di traduzioni, è una delle opere più importanti prodotte dall'umanità, vantando quasi un migliaio di commentari e una letteratura critica sconfinata. La sua influenza in Cina, in Asia Orientale e in Occidente è stata, ed è ancora oggi, immensa. Nonostante la brevità, il Laozi ha svolto un ruolo di primissimo piano nello sviluppo del pensiero e della cultura cinesi ed è considerato da sempre il testo canonico del Daoismo.

leggi tutto (more)

 

Le voci del bosco di Corona Mauro

 In breve: "Le pagine di questo libro non contengono un trattato di botanica e nemmeno parole di assoluta verità. Ciò che in esse vi si potrà leggere sono 'verità personali' suscitate da riflessioni indotte da oltre quarant'anni di vita nei boschi e dialoghi con le piante. Durante questo lungo tempo ho capito che tutto, in natura, ha un proprio carattere, una personalità, un linguaggio, un destino. Osservando e ascoltando con attenzione il creato, è possibile udire la sua voce..."

leggi tutto (more)

 

L'enigma di Hu di Spence Jonathan D.

 In breve: Questo libro racconta la storia – affascinante, ambigua e toccante – del primo cinese che si trovò a conoscere l’Occidente. Hu era un vedovo quarantenne di Canton, scelto per accompagnare il gesuita Foucquet nel suo viaggio di ritorno in Europa, 1722. Venne così esposto all’assolutamente altro, un mondo che provocò in lui reazioni violente. A un certo punto lo incontriamo a Parigi mentre predica in cinese ai passanti esterrefatti, accompagnandosi con un piccolo tamburo.

leggi tutto (more)

 

Loro di Kipling Rudyard

 In breve: Frutto della tarda fioritura kiplinghiana - fioritura come offuscata e relegata in secondo piano dall'eccesso di notorietà procurata allo scrittore dalle sue opere maggiori - questi racconti non mancheranno di sorprendere e sconcertare molti lettori: giocati su una mostruosa tastiera di riferimenti, bagnati di Malinconia immortale, spaziano dal SudAfrica che non ha ancora conosciuto la guerra boera all'Antiochia dei primi martiri cristiani, dal Medioevo monastico alle trincee della Grande Guerra.

leggi tutto (more)

 

Messico di Cecchi Emilio

 In breve: Nel 1930, Cecchi insegnava in California. Pensò di scendere verso il Messico. Fu un viaggio infero, anche se il viaggiatore tentava di nasconderlo, con la sua urbanità ironica e nemica dell’enfasi.

leggi tutto (more)

 

Minima pedalia Viaggi quotidiani su due ruote e manuale di diserzione automobilistica di Rigatti Emilio

 In breve: Emilio Rigatti ha lasciato per sempre l'auto e ora fa della bici e del viaggiare a pedali non solo un mezzo di trasporto alternativo, ma una vera e propria filosofia di vita. Questo volume è il racconto del primo anno di disintossicazione da macchina, tra esilaranti avventure e momenti di pura riflessione.

leggi tutto (more)

 

Pollo al burro a Ludhiana Viaggio nell'India delle piccole città di Mishra Pankaj

 In breve: Pankaj Mishra affronta non l'India delle metropoli bensì quella dei villaggi, delle piccole città, luoghi che sembrano sospesi nel tempo. Ma quelle piccole comunità, in bilico tra tradizione e cambiamento, sembrano sempre di più svelare lenti ma inesorabili passi verso il progresso.

leggi tutto (more)

 

Premiata macelleria delle indie di Gilioli Alessandro

 In breve: La globalizzazione è passata come un ciclone in tutto il mondo, ma uno dei luoghi più traumaticamente coinvolti da questi rivolgimenti è il Sudest asiatico, oggi tagliato fuori dai presupposti minimi di benessere e legalità. Alessandro Gilioli ha attraversato India, Nepal, Birmania e Buthan - il cosiddetto "cuore di Cindia" - descrivendo un quotidiano aberrante fatto di traffico d'organi e di esseri umani, di campi profughi e di guerriglieri maoisti, di schiavi e di soldati bambini, di narcotraffico e di sfruttamento della prostituzione. I lineamenti di un territorio drammaticamente sfigurato, un viaggio attraverso la catastrofe "normale" all'ombra dell'Himalaya.

leggi tutto (more)

 

Sette anni nella vita di una donna Lettere e diari di Eberhardt Isabelle

 In breve: Questo volume raccoglie i frammenti di diario, i racconti, le lettere a familiari, detrattori, amiche e amanti di Isabelle Eberhardt. Nata a Ginevra nel 1877 da madre tedesca e padre russo, Isabelle eredita da quest'ultimo un amore inestinguibile per l'indipendenza e la libertà di costumi. Ancora ragazza si veste da uomo, è libera di girare da sola, non frequenta nessuna scuola, facendole da professore il padre stesso che le insegna il greco, il turco e l'arabo. Muore nel 1904.

leggi tutto (more)

 

Storia dei Mongoli Historia Mongalorum di Giovanni da Pian del Carpine

 In breve: Nel 1243 Giovanni da Pian del Carpine fu alla corte di papa Innocenzo IV, che due anni dopo lo inviò come legato presso i Tatari con l'incarico di portare due bolle papali al Gran Khan dell'Impero mongolo, che in quel periodo era Güyük Khan, nipote di Gengis Khan, che in effetti il frate incontrò più volte. Lo scopo della missione diplomatica era quello di scongiurare un nuovo flagello mongolo sulla cristianità e di sondare un'alleanza per una guerra contro i Turchi e la liberazione della Terra Santa.

leggi tutto (more)

 

Un paradiso abitato da diavoli di Croce Benedetto

 In breve: Come un Cicerone dalla sorprendente dottrina, affabile ma mai conciliante, Benedetto Croce fa scoprire al lettore il volto segreto della sua città: le vestigia della dominazione spagnola e le vite smodate dei soldati che vi furono di stanza; gli scomparsi "seggi" e l'epopea dei lazzari, fanaticamente devoti a san Gennaro e al re; il vocio assordante dei venditori;

leggi tutto (more)

 

Viaggio in Armenia di Mandel'stam Osip Ėmil'evič

 In breve: Per Mandel’štam, il viaggio in Armenia, che durò per qualche mese del 1930, fu una discesa «negli stadi abissali del linguaggio»; là dove «vedere, udire, capire – tutti questi significati, un tempo, confluivano in un unico fascio semantico».

leggi tutto (more)

 

Weekenders Racconti UK dal cuore dell'Africa di AA.VV.

 In breve: Su iniziativa del Daily Telegraph, il prestigioso quotidiano inglese, sei giovani promettenti scrittori britannici e un famoso giornalista sono stati catapultati in Sudan. Da Londra ed Edimburgo agli sperduti villaggi, riti truibali e guerriglieri. I diritti d'autore saranno devoluti al programma di aiuto in Sudan

leggi tutto (more)

 

Anatomia dell'irrequietezza di Chatwin Bruce

 In breve: Si tratta di "un viaggio con Chatwin alla scoperta di Chatwin": forse mai come in questo libro (soprattutto nelle notizie autobiografiche e nella lettara al suo editore Tom Maschler) Chatwin è stato prossimo a rivelare che cosa stava al fondo del suo essere e della sua inquietudine di uccello migratore, devoto per istinto alla "alternativa nomadica".

leggi tutto (more)

 

Antica Nubia Storia dell'alta valle del Nilo di Fantusati Eugenio

 In breve: da recensire

leggi tutto (more)

 

Breviario mediterraneo di Matvejevic Predrag

 In breve: In queste pagine, Predrag Matvejevic ricostruisce la storia di una parola - "Mediterraneo" - e rievoca gli infiniti significati che essa include, guidando il lettore verso mille scoperte: lo stile dei porti e delle capitanerie, l'addolcirsi dell'architettura sul profilo della costa, i concreti saperi della cultura dell'olivo e il diffondersi di una religione, le tracce permanenti della civiltà araba ed ebraica, le parlate che cambiano nel tempo e nello spazio.

leggi tutto (more)

 

Breviario per nomadi di Beltrami Vanni

 In breve: Una raccolta di citazioni, massime ed aforismi dedicati al viaggio fuori e dentro di sé, come ogni vero viaggio dovrebbe essere. Nei titoli dei capitoli vi è l'essenza stessa del viaggiare: andare, vedere, sentire, ricordare.

leggi tutto (more)

 

Che ci faccio qui? di Chatwin Bruce

 In breve: Una raccolta, iniziata dallo stesso Chatwin a pochi mesi dalla morte, di alcuni brani dispersi della sua opera, che valgono come altrettante tappe di una sola avventura, di tutta una vita intesa come "un viaggio da fare a piedi".

leggi tutto (more)

 

Dalla montagna sacra Un viaggio all'ombra di Bisanzio di Dalrymple William

 In breve: Dal monte Athos all'oasi di Kharga (nell'alto Egitto) un viaggio che segue le tracce di Giovanni Mosco e di Sofronio il Sofista, che nel 587 attraversarono i domini bizantini. Un viaggio che riscopre in terre profondamente mutate dal punto di vista culturale le tracce profonde e indelebili lasciate in essa dalla civiltà bizantina.

leggi tutto (more)

 

Dialoghi Testo cinese a fronte di Confucio

 In breve: I "Dialoghi" di Confucio costituiscono da oltre duemila anni il nucleo fondamentale della cultura e del pensiero cinese. Raccolta di aforismi, conversazioni e aneddoti a lui attribuita e redatta dai suoi discepoli e seguaci, i "Dialoghi" offrono all'uomo, con uno stile laconico, una Via per affermare il primato essenziale dell'esistenza umana, per un esercizio consapevole del pensiero.

leggi tutto (more)

 

Enigmatico Giappone di MacFarlane Alan

 In breve: Perché il Giappone ci affascina così tanto? E, ancora, da che cosa nasce la nostra difficoltà a capirlo e a decifrare il suo particolarissimo modo di affrontare le sfide della post-modernità? Enigmatico Giappone, scritto dal professore emerito di antropologia del King's College di Cambridge Alan Macfarlane, aiuta a trovare qualche risposta a queste e a molte altre domande sulla società giapponese.

leggi tutto (more)

 

Estetica del vuoto. Arte e meditazione nelle culture d'Oriente di Pasqualotto Giangiorgio

 In breve: L'Occidente rimane spesso sconcertato di fronte alle forme prodotte dalle arti tradizionali di Cina e Giappone. La ricerca di Giangiorgio Pasqualotto intende superare questa sorta di smarrimento delineando l'esperienza del vuoto come fonte primaria di alcune fondamentali forme d'arte che hanno reso celebri e del tutto originali quelle tradizioni.

leggi tutto (more)

 

Everest di Unsworth Walt

 In breve: Pubblicato nel 1988 esce in Italia nel 1991. Osannato da molta stampa specialistica, forse perchEl'unico nel suo genere, a me non piacque. In lingua inglese esce una riedizione aggiornata nel 1999.

leggi tutto (more)

 

Finché il cuculo canta di Corona Mauro

 In breve: "Storie minime che narrano un’epopea degli ultimi ormai scomparsa, finita, spazzata via dal progresso, vinta dall’uomo che non deve chiedere mai. Ma la natura, nonostante le aggressioni, rimane ancora forte, viva, presente e accompagna tutti questi racconti. Fino a quando potrà resistere non lo so. L’uomo che non deve chiedere mai, è già avanti nella sua opera devastatrice`. (Mauro Corona)

leggi tutto (more)

 

Gente di pianura dei delle montagne Prima la Russia, poi il Tibet di Byron Robert

 In breve: Prima la Russia...Robert Byron si muove tra le antiche chiese russe, gli affreschi e le icone con l'animo dell'esploratore, scevro da luoghi comuni e itinerari prestabiliti che potrebbero condizionare il suo sguardo indagatore.
...poi il Tibet. Il secondo viaggio, gli svelerà la bellezza arcana di un paese non ancora contaminato dalla Rivoluzione Industriale, dal "virus delle macchine".

leggi tutto (more)

 

Giorni giapponesi di Terzani Staude Angela

 In breve: Frutto di cinque anni intensi di vita, lavoro ed esperienze, il diario giapponese di Angela Terzani Staude ci offre la straordinaria opportunità di osservare 'dall'interno' i complessi meccanismi della società nipponica contemporanea, di tentare di scoprire cosa si nasconde sotto un'apparenza tanto affascinante quanto impenetrabile.

leggi tutto (more)

 

Giuseppe Tucci Una biografia di Crisanti Alice

 In breve: L'autrice tenta di andare oltre la limitante visione del Tucci orientalista ed esploratore di mondi lontani. La biografia intende restituire allo studioso il rilievo che merita nella storia complessiva della cultura italiana del XX secolo, una storia nella quale egli ebbe un peso e un ruolo di prim'ordine e a cui, con luci e ombre, appartiene in toto.

leggi tutto (more)

 

Il Dharma dell'induismo Una spiritualutà che parla al cuore dell'occidente di Panikkar Raimon

 In breve: Raimon Panikkar, teologo che da anni persegue un confronto serrato e profondo tra spiritualità orientali e Cristianesimo, illustra in questo compendio la totalità della via metafisica che, con impropria generalizzazione, va comunemente sotto il nome di induismo.

leggi tutto (more)

 

Il gigante del Nilo Storia e avventure del Grande Belzoni di Zatterin Marco

 In breve: Un uomo alto quasi due metri, massiccio, coi capelli rossi, entra per primo, dopo tremila anni, nella tomba di Sethi I. Ha 39 anni e una vita rocambolesca e avventurosa alle spalle. Si chiama Giambattista Belzoni, ma tutti lo conoscono come "The Great Belzoni". Belzoni è stato il più grande archeologo italiano in Egitto e forse uno dei più grandi in assoluto nell'età più avventurosa della "corsa" al paese dei Faraoni, a cavallo tra Settecento e Ottocento. Dal recupero della testa di Ramses II al primo dissabbiamento del tempio di Abu Simbel, dalla soluzione dell'enigma della piramide di Chefren fino alla morte solitaria nel deserto nigeriano sulle tracce della mitica via per Timbuctù: una vita affascinante.

leggi tutto (more)

 

Il libro del risveglio Vita del Buddha di Kerouac Jack

 In breve: Jack Kerouac proveniva da una famiglia cattolica osservante che gli diede un'educazione profondamente religiosa nel senso tradizionale. Ciò non impedì allo scrittore, a partire dalla metà circa degli anni Cinquanta, di avvicinarsi con crescente interesse e entusiasmo al buddhismo, in particolare a quello della tradizione Mahayana. Nacque da questa disposizione spirituale e da questa curiosità intellettuale "Il libro del risveglio", scritto nel 1955.

leggi tutto (more)

 

Il mito del Gange di Piano Stefano

 In breve: Il volume presenta la prima traduzione italiana di un importante testo sanscrito, il Gangâ-mâhâtmya (La celebrazione del Gange), che magnifica la potenza salvifica del fiume sacro per eccellenza dell'India con abbondanza di dettagli e con la narrazione dei miti relativi alle sue origini.

leggi tutto (more)

 

Il paesaggio come teatro Dal territorio vissuto al territorio rappresentato di Turri Eugenio

 In breve: Se è vero che la vita è rappresentazione, allora è vero che il paesaggio è assimilabile al teatro. Un teatro in cui la scena è il territorio e l'intero pianeta è il palcoscenico delle infinite recite dell'umanità. L'uomo-attore-spettatore ne diventa fattore di crescita, di progettualità, mediatore tra conoscenza ecologica e senso della memoria, di tutela e salvaguardia, di capacità di saper cogliere il senso che i paesaggi emanano.

leggi tutto (more)

 

Il paesaggio e il silenzio di Turri Eugenio

 In breve: Un modo di guardare al paesaggio che rimanda ai comportamenti archetipi dell'uomo nella natura, venati dal senso religioso dell'agire umano, acquistando un senso diverso alla luce di quelle verità che il frastuono del nostro tempo sembra obliterare.

leggi tutto (more)

 

Il primo libro di antropologia di Aime Marco

 In breve: Che cos'è l'antropologia culturale? Marco Aime prova a spiegare chi è e cosa fa un antropologo oggi, rovesciando gli approcci teorici tradizionali. In effetti la natura dell'antropologia non è più così definita: di popoli sconosciuti da studiare ce ne sono sempre meno, i confini tra l'Occidente e il cosiddetto Sud del mondo sono sempre più labili, i paradigmi del secolo scorso sono crollati e l'antropologo si trova ad affrontare problematiche sempre nuove, i terreni di ricerca sono mutati e in molti casi gli studiosi sono tornati a casa, occupandosi di eventi culturali vicini, contaminandosi con altri saperi.

leggi tutto (more)

 

Il ragazzo che voleva arrivare ai confini del mondo di Mankell Henning

 In breve: Joel, quindici anni, rivede la mamma che l'ha abbandonato bambino e si è rifatta una famiglia e cerca di convincere il padre a mantenere la promessa che gli aveva fatto quando era piccolo: viaggiare insieme fino alla fine del mondo. Infine si imbarca da solo su una nave da carico e scopre il mondo da solo.

leggi tutto (more)

 

Il viaggiatore innocente Avventure nel Pacifico del Sud di Randall Will

 In breve: Come già Robert Louis Stevenson - che visse diversi anni nel Pacifico del Sud - Will Randall, giovane insegnante di francese, si trasferisce nelle Solomon Islands, un magnifico arcipelago del Pacifico. Il

leggi tutto (more)

 

Il viaggio in Italia Storia di una grande tradizione culturale di Brilli Attilio

 In breve: In questo volume l'autore ha inteso raccogliere e sintetizzare la sua lunga esperienza di studio, proponendo la storia e la fenomenologia del viaggio in Italia dalle origini al sorgere del turismo organizzato.

leggi tutto (more)

 

In Patagonia di Chatwin Bruce

 In breve: Pubblicato nel 1977 come opera prima, questo libro appartiene alla specie, oggi rarissima, dei libri che provocano una sorta di innamoramento. La Patagonia di Chatwin diventa, per chiunque si appassioni a questo libro, un luogo che mancava alla propria geografia personale e di cui avvertiva segretamente il bisogno.

leggi tutto (more)

 

Io e i lemuri Una spedizione in Madagascar di Durrell Gerald

 In breve: Alla fine degli anni Ottanta Gerald Durrell intraprende una spedizione in Madagascar per catturare qualche esemplare di aye-aye, un lemure caratteristico della zona, e garantirne così la riproduzione all'interno del Jersey Wildlife Preservation Park.

leggi tutto (more)

 

Jules e Jim di Roché Henri-Pierre

 In breve: Chi non abbia visto il film (Truffaut, 1961), non ne sentirà il bisogno perché il libro si regge, e si gode, benissimo da solo.

leggi tutto (more)

 

Khatem Una bambina d'Arabia di Raja Alem

 In breve: Il romanzo Khatem, una bambina d'Arabia (2001) ha suscitato reazioni controverse perché tratta argomenti tabù relativi a una realtà nascosta, ma ben presente nella città sacra. La protagonista, che dà il nome al libro, è una ragazzina costretta a convivere con la sua natura di ermafrodita. La vicenda è ambientata nella Mecca dei primi del '900, e il mondo sommerso è costituito dalla presenza di case di piacere frequentate dagli uomini, nelle quali è possibile ascoltare musica, consumare rapporti sessuali, fumare l'oppio.

leggi tutto (more)

 

L' eredità di Eszter di Márai Sándor

 In breve: Per vent'anni Eszter ha vissuto in una sorta di sonnambulismo una vita senza pericoli aspettando, senza saperlo, il ritorno di Lajos, il solo uomo che abbia mai amato.

leggi tutto (more)

 

La biblioteca del marajà - Soliloqui di Eliade Mircea

 In breve: Due libri raccolti insieme. Il primo scritto appartiene alla "trilogia indiana", con "India" (1934) e "Diario d'India" (1935). I testi, di carattere prevalentemente diaristico, risalgono al 1928, 1929 e 1933. Il poco più che ventenne Eliade giunge in India passando per l'Egitto, il mar Rosso, Ceylon. Dal cielo del Mediterraneo che risplende su Alessandria e sul Cairo alla desolazione rotta dal "passo ammaliante" dei cammelli, dal campione di umanità che offre la traversata in terza classe all'eden cingalese che stordisce con l'odore "selvaggiamente crudo" delle sue foreste. Nel secondo scritto un pensiero monologante continua a riflettere su questioni religiose o non lontane dalla sfera religiosa: eroismi e ascesi, paradosso e verità.

leggi tutto (more)

 

La conoscenza di sè Scritti e lettere (1939-41) di Daumal René

 In breve: Questo volume riunisce scrittti di Daumal compresi fra l'estate del 1939 e l'autunno 1941. Poco più che trentenne, lo scrittore ha qui raggiunto la sua piena maturità.

leggi tutto (more)

 

La gabbia dei falconi Tredici racconti orientali (1934-1935) di Schwarzenbach Annemarie

 In breve: I 14 racconti radunati sotto il titolo di "La gabbia dei falconi" furono scritti da Annemarie Schwarzenbach fra il 1934 e il 1936. In quegli anni, Annemarie aveva viaggiato in vari luoghi mediorientali. Queste storie, in uno stile scarnificato ed essenziale, fanno rivivere episodi, circostanze, incontri e malie di quel periodo.

leggi tutto (more)

 

La geografia degli antichi di Cordano Federica

 In breve: Dall’atlante omerico a quello delle antiche navigazioni mediterranee, dalla colonizzazione greca a quella romana, dalle esplorazioni atlantiche ai peripli dell’Africa alle meravigliose carte d’Utopia, una trattazione completa delle conoscenze geografiche del mondo antico.

leggi tutto (more)

 

La morte della donna Wang di Spence Jonathan D.

 In breve: Dove potè mai fuggire la donna di nome Wang, rea di adulterio, prima di venire assassinata dal marito? Sicuramente lungo strade infestate da briganti, battute da nercanti di tè, monaci Taoisti, cantastorie itineranti.

leggi tutto (more)

 

La sorella di Márai Sándor

 In breve: L’autore di Divorzio a Buda ci regala un nuovo gioiello della sua prosa classica e poderosa, un romanzo che riesce a raccontare la malattia con precisione, con tensione senza nulla togliere alla crudezza delle situazioni, in una osmosi allucinatoria tra fisico e psichico, sullo sfondo delle tragedie degli esiliati nella Seconda guerra mondiale.

leggi tutto (more)

 

La tentazione di esistere di Cioran Emil Mochel

 In breve:

leggi tutto (more)

 

La vagabonda dei mari di Maillart Ella

 In breve: Questo libro è l’ultimo scritto dalla famosa e ammirata scrittrice-viaggiatrice, sciatrice olimpionica, giornalista elegante e spiritosa, nata a Ginevra nel 1903, prima donna a partecipare alle gare olimpiche di yachting nel 1924. In queste pagine ella ricorda il primo risvegliarsi del desiderio di vagabondaggio. Un libro fatto di vento e di acqua, nato in un fosco orizzonte storico, ma intriso di folle vitalità.

leggi tutto (more)

 

La via della bellezza Per una storia della cultura estetica cinese di Li Zehou

 In breve: Per Li Zehou l'arte e l'estetica cinese sono figlie della psiche cinese che, nel corso del suo secolare sviluppo, ha costantemente perseguito un punto di equilibrio fra emozione e realtà. Traendo spunto da un vasto campionario di prodotti artistici cinesi, dai bronzi alle ceramiche, dai manufatti alle sculture, dalla letteratura alle opere pittoriche, l'autore esplora il mondo della cultura cinese offrendo al lettore occidentale i principali strumenti per studiarla e interpretarla.

leggi tutto (more)

 

L'arte della guerra e i metodi militari di Sun Tzu; Sun Pin

 In breve: Gli autori, contemporanei di Platone, presentano in questi due saggi i loro precetti sul tema della guerra. In questa duplice edizione, l'ampia introduzione storica e il commento ai testi sono stati realizzati per rispondere alle esigenze di chiarezza e comprensione del lettore occidentale

leggi tutto (more)

 

L'arte di viaggiare di De Botton Alain

 In breve: “Se la nostra esistenza si svolge all’insegna della ricerca della felicità, forse poche cose meglio dei viaggi riescono a svelarci le dinamiche di questa impresa. (...) Benché in maniera indiretta, infatti, i viaggi contengono una chiave di lettura del senso della vita che va oltre le costrizioni imposte dal lavoro e dalla lotta per la sopravvivenza. (...) Veniamo inondati di consigli sul dove, ma poco o nulla ci viene domandato circa il come e il perché del nostro andare.” Dopo “Le consolazioni della filosofia”, in “L’arte di viaggiare” Alain De Botton sposta la sua attenzione sul viaggio e sul desiderio del viaggiatore di vedere davvero.

leggi tutto (more)

 

Le origini ideologiche della rivoluzione cinese di Collotti Pischel Enrica

 In breve: Basata su un ampio spoglio di letteratura specialistica e documenti originali, l'opera è un'analisi sistematica e approfondita delle diverse tesi elaborate in Cina in risposta alle sfide lanciate dall'Occidente, a partire dalla guerra dell'oppio fino agli anni della guerra di resistenza contro il Giappone (1937-45).

leggi tutto (more)

 

Le porte dell'Arabia di Stark Freya

 In breve: Questo libro racconta il viaggio avventurosissimo dal porto di Aden fin nel cuore dell'Hadramaut sulle tracce delle scomparse 'vie dell'incenso' e degli altrettanto scomparsi imperi mineo, sabeo, imiarita.

leggi tutto (more)

 

Le strade dell'uomo Viaggi nel mondo d'asfalto di Conover Ted

 In breve: In questo libro Ted Conover racconta sei strade che in qualche modo stanno contribuendo a rimodellare il nostro pianeta, e lo fa unendosi a chi le percorre ogni giorno. A ogni strada è legato un tema: sviluppo contro sostenibilità ambientale, seguendo a ritroso il viaggio di un prezioso carico di mogano attraverso le Ande peruviane, fino al bacino amazzonico dove viene illegalmente tagliato; isolamento contro progresso, camminando sul pericoloso letto ghiacciato di un fiume nel Ladakh, in compagnia di un gruppo di bambini in viaggio verso l'istruzione scolastica; occupazione militare e vita quotidiana, insieme ai soldati di pattuglia e ai lavoratori pendolari in Cisgiordania...

leggi tutto (more)

 

Le sultane dimenticate di Mernissi Fatima

 In breve: Esaurito nell'edizione italiana, è ancora disponibile in quella originale francese e nella traduzione inglese.

leggi tutto (more)

 

Le vie dei canti di Chatwin Bruce

 In breve: "La domanda cui cercherò di rispondere è la seguente: Perché gli uomini invece di stare fermi se ne vanno da un posto all'altro?" (Bruce Chatwin a Tom Maschler, 1969).

leggi tutto (more)

 

Lettere dall'Africa 1914 - 1931 di Blixen Karen

 In breve: Nel gennaio 1914 Karen Dinesen sbarcava nel porto di Mombasa, sposandosi il giorno stesso con il barone Bror Blixen. Nel 1931 ripartiva dall’Africa, col cuore spezzato, dopo aver perso ogni speranza di continuare a reggere la sua piantagione nel Kenya.

leggi tutto (more)

 

Lettere edificanti e curiose di missionari gesuiti dalla Cina (1702-1776) di

 In breve: Dalla loro lontana enclave in territorio americano o cinese, i gesuiti hanno avuto un ruolo fondamentale nell'evoluzione delle idee e della mentalità del Secolo dei Lumi. Le loro lettere, che oggi dormono nelle biblioteche, hanno conosciuto un enorme successo di pubblico. Hanno appassionato Voltaire, Montesquieu e, più in generale, gli "intellettuali", eruditi o filosofi che fossero.

leggi tutto (more)

 

Madagascar di Malcom Ian

 In breve: È un racconto di viaggio scritto da un medico scozzese, nel quale si colgono le contraddizioni di un paese unico al mondo come il Madagascar, che nascono dall'incontro fra la mentalità occidentale e le più ancestrali tradizioni dell'Africa e dell'Indonesia.

leggi tutto (more)

 

Miei giorni nel Caucaso (I) di Banine

 In breve: Memoir animato da un irresistibile humour, I miei giorni nel Caucaso ritrae la vita e il mondo che rendevano un tempo attraenti le rive del Caspio. Esce in piena pandemia, con il Caucaso chiuso ai viaggiatori, una autobiografia con vicende dei più di cento anni fa. Bello e invitante il formato tascabile scelto da Neri Pozza, "l'editore" per antonomasia a Vicenza. La vicenda familiare inizia nel 1905 a Baku, oggi nuovamente città ricca, moderna e vivace e capitale dell'Azerbaijan.

leggi tutto (more)

 

Mongolia La terra degli inseguitori di nuvole di Bellatalla Davide

 In breve: Non poteva che nascere e attecchire qui lo sciamanismo, la religione della natura, dell’estasi e della semplicità.

leggi tutto (more)

 

Ombre sull'erba di Blixen Karen

 In breve: Pubblicato nel 1961, un anno prima della morte della Blixen, ""Ombre sull'erba"" è un ultimo gesto di omaggio e di feudale fedeltà a una terra molto amata."

leggi tutto (more)

 

Quartine di Khayyâm Omar

 In breve: Frammenti di una saggezza immortale, versi di insuperato lirismo e intensa spiritualità, questo sono le Quartine di 'Omar Khayyam. Come tutti i classici solcano i millenni, sconvolgono e consolano ogni lettore, anche quello contemporaneo, bisognoso delle certezze profonde che solo la grande poesia è capace di elargire.

leggi tutto (more)

 

Ritorno in Patagonia di Chatwin Bruce; Theroux Paul

 In breve: Nel 1985, Chatwin e Theroux composero una storia di contrappunto in due voci, dove entrambi tornano sulle tracce della loro passione per la Patagonia nonché delle voci e delle storie disparate che sono connesse a quella terra. Un dialogo personalissimo ed erudito, esposto all`esperienza bruta del viaggio ma anche pronto a captare ogni segnale che giunga dal passato per ricomporre ancora più screziata, l`immagine di quella terra dai tanti misteri, veri e fantastici.

leggi tutto (more)

 

Storia delle credenze e delle idee religiose di Eliade Mircea

 In breve: Un cofanetto che raccoglie i tre volumi dell'opus magnum di Mircea Eliade, il fondatore di una disciplina come la storia scientifica delle religioni, che prima della sua intuizione non esisteva, miscela ogni tipo di prospettiva (antropologia, psicologia, etnologia, teoria del mito) per affrontare, in tre passi decisivi, l'intera vicenda religiosa umana: dall'età della pietra ai Misteri di Eleusi, da Buddha al trionfo del Cristianesimo, da Maometto all'età delle Riforme.

leggi tutto (more)

 

Storia dell'Iran 1890-2008 di Sabahi S. Farian

 In breve: Una storia dell'Iran che aiuta a comprendere una delle realtà più complesse del mondo. Una storia del Novecento che inizia con qualche anno di anticipo, nel 1892, anno in cui i religiosi strinsero alleanza con i mercanti per protestare, con un vero e proprio boicottaggio, contro la decisione del sovrano di dare il tabacco in concessione a uno straniero.

leggi tutto (more)

 

Storia segreta dei mongoli di Anonimo

 In breve: "La Storia segreta dei Mongoli" è il primo dei monumenti storici e letterari mongoli noti. Scritta da un anonimo nel 1240 d.C. è chiamata "segreta" in quanto doveva originariamente essere dedicata solo alla famiglia reale.. L'originale non è giunto fino a noi, ma nella seconda metà del XIV secolo essa fu trascritta in ideogrammi e tradotta in lingua cinese. La presente pubblicazione si richiama alla traduzione del 1941 in lingua russa dell'insigne mongolista e sinologo Sergej Kozin (1879-1956), che dedicò all'opera vent'anni di studi.

leggi tutto (more)

 

Storie del Samovar di Labriola Gina

 In breve: Ismaìl racconta le sue storie a tre fratellini e ai loro piccoli amici. Favole dei poeti e storie popolari: abitudini, usi, tradizioni e riti dell'antica Persia. Un mitico Iran raccontato attraverso ricordi personali, leggende, sogni e colori, ma anche con riferimenti concreti alla storia e alla cultura.

leggi tutto (more)

 

Un gesuita nella città proibita Matteo Ricci 1552-1610 di Ronnie Po-chia Hsia

 In breve:

leggi tutto (more)

 

Una canna da pesca per mio nonno di Gao Xingjian

 In breve: Il libro propone una raccolta di racconti del premio Nobel della letteratura 2000.

leggi tutto (more)

 

Una civiltà ferita: l'India di Naipaul Vidiadhar S.

 In breve: Il rapporto di Naipaul con la terra, l'India, da cui i suoi antenati partirono un secolo fa per Trinidad è sempre stato molto teso, aspro, oscuro: "Per me l'India è un paese difficile. Le sono al tempo stesso troppo vicino e troppo lontano".

leggi tutto (more)

 

Una passeggiata nei boschi di Bryson Bill

 In breve: Il più lungo sentiero del mondo, l'Appalachian Trail, corre per 2.200 miglia lungo la costa orientale degli Stati Uniti, dalla Georgia al Maine, attraverso uno dei più stupefacenti paesaggi americani.

leggi tutto (more)

 

Un'area di tenebra di Naipaul Vidiadhar S.

 In breve: Operazione commerciale? Un testo pubblicato a quasi trent'anni dalla sua prima edizione?
Per Naipaul, nato a Trinidad da famiglia indiana, l'India è una ferita profonda, mai rimarginata, un luogo che rimescola tutto il suo essere. E nessuno dei vari libri che all'India ha dedicato lo testimonia come questo, vero itinerario nella caligine dove le sensazioni, gli incontri, le riflessioni si mescolano in un amalgama di cui Naipaul sembra possedere il segreto.

leggi tutto (more)

 

Valle degli assassini (La) di Stark Freya

 In breve: Ma La Stark, come sintetizza Alberto Moravia nella prefazione del volume "Le valli degli assassini", non fu solo una raffinata esploratrice: in lei convivevano curiosità, sensibilità e una profonda cultura.

leggi tutto (more)

 

Viaggio in India col mio elefante di Shand Mark

 In breve: Viaggiatore amante dell'avventura, Mark Shand decide di ripercorrere le strade tracciate dai suoi avi al tempo dell'Impero britannico in groppa a un'elefantessa di trent'anni, Tara, impulsivamente acquistata da un gruppo di mendicanti. Così hanno inizio le sue peregrinazioni nel subcontinente indiano e le argute descrizioni di templi, villaggi, usanze che fanno di questo libro un racconto d'avventura e, al tempo stesso, un tenero romanzo d'amore. L'amore di un inglese per il suo elefante, un animale dalla personalità dolce, femminile e seducente.

1991 - British Book Awards Travel Writer of the Year

leggi tutto (more)

 

Viaggio in Siria di Bell Gertrude

 In breve: Gertrude Bell studiosa archeologa viaggiatrice spia era una delle figure più potenti del Medio Oriente nel 20 ° secolo. Con T.E. Lawrence fu una forza significativa dietro la rivolta araba e fu responsabile della creazione dei confini del moderno stato dell'Iraq e dell'installazione della dinastia hashemita con Faysal I come re in Iraq e Transgiordania.

leggi tutto (more)

 

Vita di Marpa il Traduttore di Bacot Jaques, Donatoni Roberto (a cura di)

 In breve: Marpa il Traduttore (1012-1096) fu tra coloro che più contribuirono a trapiantare in Tibet il buddhismo indiano. Tre volte lasciò il Tibet per compiere viaggi attraverso il Nepal e l'India alla ricerca di manoscritti e di maestri che spiegassero le oscure dottrine dei Tantra. Decisivo fu l'incontro con Naropa che lo designò come suo successore spirituale. In Tibet gli insegnamenti di Marpa diedero vita, attraverso Milarepa, a una tradizione che dura tuttora. Solo un segreto andò perduto, la tecnica che consente di trasferire la propria coscienza in un cadavere.

leggi tutto (more)

 

Walkscapes Camminare come pratica estetica di Careri Francesco

 In breve: Il camminare come forma autonoma di arte, atto primario nella trasformazione simbolica del territorio, strumento estetico di conoscenza e di trasformazione fisica dello spazio attraversato, che diventa intervento urbano. Dal nomadismo primitivo al Dadaismo e al Surrealismo, dal Lettrismo all'Internazionale Situazionista, e dal Minimalismo alla Land Art, il libro di Francesco Careri ricostruisce la storia della percezione del paesaggio raccontando la storia dell'attraversamento della città.

leggi tutto (more)

 

Chador Nel cuore diviso dell'Iran di Gruber Lilli

 In breve: Chador è soprattutto una sorprendente immersione in una società schizofrenica, in cui la teocrazia dei mullah convive in precario equilibrio con una diffusa ansia di libertà, e i veli neri si alternano ai foulard verde acido di moda questa primavera-estate. Lilli Gruber incontra intellettuali e giornalisti, la figlia di Khomeini e Shirin Ebadi, premio Nobel per la Pace.

leggi tutto (more)

 

Grande bevuta (La) di Daumal René

 In breve: Negli anni tra il 1922 e il '24, a Reims, alcuni liceali hanno formato una piccola comunità iniziatica. Si sono dati il nome di "semplicisti". Il semplicista è colui che conosce i segreti delle erbe; i ragazzi di Reims sono affascinati dai segreti della natura umana. Applicando il metodo dell'esperienza volontaria e controllata, cercano di esplorare i fenomeni liminali, alla frontiera tra visibile e invisibile, tra percezione e visionarietà.

leggi tutto (more)

 

Imperatore della Cina Autoritratto di K'ang Hsi di Spence Jonathan D.

 In breve: K’ang-hsi fu Imperatore della Cina fra il 1661 e il 1722. Per larga parte, il suo regno corse parallelo a quello di Luigi XIV. Ma il regno di Francia era giovane in paragone all’Impero cinese: K’ang-hsi era entrato a far parte di una successione di Imperatori documentata da diciotto secoli, e di una storia i cui annali risalivano a quattro millenni prima.

leggi tutto (more)

 

La masai bianca di Hofmann Corinne

 In breve: Corinne è una giovane donna con una famiglia, una boutique avviata, dei progetti e un fidanzato. Con lui decide di trascorrere una vacanza in Kenya. Ma l'incontro con Lketinga, un guerriero masai, cambierà la sua vita per sempre.

leggi tutto (more)

 

La shampista e altre storie d'amore di Xi Yang

 In breve: Una giovane prostituta, un impiegato delle pompe funebri, una bella sciampista venuta dalla campagna, uno strano pittore-businessman, giovani alla ricerca del senso della vita: attraverso vivide e rapide pennellate di colore,

leggi tutto (more)

 

Lanciato dal pensiero di Daumal René

 In breve: Il dialogo con l'India che soggiace a tutti gli scritti di René Daumal nasce quando a vent'anni decide di dedicarsi allo studio del sanscrito: ne scaturirà una personale "Grammatica sanscrita", assoluto capolavoro, che testimonia l'unicità e l'originalità della sua interpretazione del mondo indiano, da lui sempre restituito con la massima trasparenza.

leggi tutto (more)

 

Li Sao Incontro al dolore di Ch'ü Yüan

 In breve: Il Li sao (Incontro al dolore) è un poemetto di 185 distici, più un congedo. Fu composto fra il IV e il III secolo a.C:, ed è la prima opera in versi attribuita a un singolo autore. Fa parte di una raccolta di 17 composizioni, col titolo di Chu ci (Parole di Chu), messa insieme da Wang Yi, letterato del II secolo.

leggi tutto (more)

 

Notizie da un'isoletta di Bryson Bill

 In breve: Prima di lasciare lo Yorkshire, Bryson si concede un ultimo viaggio attraverso l'Inghilterra. Un racconto caratterizzato da un inconfondibile humour, da una curiosità mai paga e da una grande sensibilità. Il risultato è un'Inghilterra inedita, tutta da riscoprire.

leggi tutto (more)

 

Ottobre a Pechino di Gamboa Santiago

 In breve: A guidarci fra le attività e le contraddizioni di tre affascinanti e incomprensibili città asiatiche - Pechino, Hong Kong e Macao - è un colombiano innamorato del mondo e dell'avventura.

leggi tutto (more)

 

Ramayana Valmiky di Narayan Rasupuram K.

 In breve: Nella vicenda di Rama, figlio di re Dasaratha e incarnazione di Visnu, affiora una parabola di decisiva portata: essa è infatti, al fondo, una travagliata e avventurosissima storia di formazione.

leggi tutto (more)

 

Shanghai. 30 maggio 1925. La rivoluzione cinese di Osterhammel Jürgen

 In breve: Il 30 maggio 1925 i soldati inglesi schierati a difesa della colonia internazionale di Shanghai sparano su una manifestazione di studenti, lasciando sul terreno quattro morti e diversi feriti. Un incidente di dimensioni modeste, soprattutto per un paese come la Cina, dove nel Novecento i morti per le lotte politiche si contno a milioni. Eppure l’episodio era destinato a segnare uno spartiacque simbolico nella millenaria storia cinese.

leggi tutto (more)

 

Storia della Cina moderna di Osterhammel Jürgen

 In breve: Il titolo originale, "La Cina e la società-mondo" (China und die Weltgesellschaft), rifletteva invece chiaramente il senso del lavoro: l'oggetto del libro infatti vuole essere "l'inserimento della Cina nelle strutture reali della società mondiale".

leggi tutto (more)

 

Gelosia nella Cina imperiale di Santangelo Paolo

 In breve: Commento da inserire

leggi tutto (more)

 

Diario indiano (1962-1963) di Ginsberg Allen

 In breve: Il Diario deve la sua suggestione non solo e non tanto al valore storico e documentario delle sue annotazioni (dopo Ginsberg, la cultura indiana entrerà nel mondo beat e diverrà uno dei tratti più autentici del movimento del Flower Power), quanto piuttosto al fascino visionario che emanano le sue pagine, in cui le poesie "urlate" si alternano agli stati di allucinazione, le descrizioni cittadine alle trascrizioni dei sogni, le risposte laconiche dei guru agli smarrimenti dell'uomo messo di fronte all'insondabilità dello spirito.

leggi tutto (more)

 

Quel che il corpo ricorda di Singh Baldwin Shauna

 In breve: Splendido esempio della ricchezza e della vitalità della narrativa anglo-indiana, "Quel che il corpo ricorda" è un trionfo di forza narrativa, un romanzo che incanta.

leggi tutto (more)

 

Il Giuba esplorato Viaggi di scoperta nel cuore dell'Africa. Sotto gli auspici della Societa' geografica italiana di Bottego Vittorio

 In breve: Privo di scrupoli, Bottego considerò gli indigeni alla stessa stregua degli animali, non ebbe la pur minima considerazione della loro vita e della loro dignità e praticò ogni genere di violenza, di cui parlò nei suoi stessi scritti. Egli, come altri esploratori europei, raccontò di saccheggi, uccisioni, stupri e incendi. Si sentì più che autorizzato a compiere crudeltà e massacri, e del resto, l'atteggiamento di sopraffazione e di violenza prevaleva fra i colonialisti.

leggi tutto (more)